fbpx
Categorie
Senza categoria

Lo stile inglese per la tua cucina.

Lo stile inglese per la tua cucina.

Quando si ristruttura la propria casa, uno degli aspetti più belli ma anche delicati è la scelta degli arredi. Ogni ambiente ha le sue necessità di spazio e le sue peculiarità sulla base di come andrà vissuto, per questo la cucina è forse una delle zone a cui prestare più attenzione.

Funzionalità, praticità, ma anche calore e stile: sono tutti elementi importanti per avere una cucina perfetta, ed armonizzarli non è semplice. Ci sono moltissime soluzioni possibili, materiali ed arredi che sembrano perfetti sui cataloghi ma che poi vanno calibrati sul tuo specifico spazio.

Fra le proposte dei nostri interiori designer c’è anche lo stile inglese: perfetto per chi ama il fascino british, quell’inconfondibile miscela di country ed eleganza, in grado di donare alla cucina un’aura raffinata ed accogliente.

Qui ci si riunisce per condividere i pasti ma anche per prepararli insieme, qui si nutre il corpo ed anche lo spirito: una cucina in stile inglese è una perfetta sintesi di praticità ed accoglienza, fascino dei dettagli e funzionalità.

Se nei dettagli questo stile ricorda indubbiamente il country ed anche lo stile rustico, l’impatto d’insieme è diverso e chiaramente british. Perfetto per una casa in campagna, ma anche per l’appartamento di chi ama le contaminazioni tra classico e moderno ed è affascinato da rivisitazioni contemporanee di classici vintage.

Materiali e colori.

Alla base di questo stile ci sono i colori chiari, come panna e beige, anche se il bianco è il colore che più spicca. Il materiale principalmente usato è il legno, che si presta benissimo a rivisitare gli elementi tradizionali con una freschezza tutta moderna; tuttavia non è raro anche il ferro battuto, perfetto per richiamare molti elementi antichi della storia britannica, e che è in grado di suggerire influenze Shabby, con effetti molto eleganti e gradevoli.

Gli arredi.

Ci sono alcuni elementi di arredo che sono tipici dello stile inglese: il bancone centrale, in una cucina bianca, che ricorda un’isola, ma viene usato in modo differente, sia come piano di lavoro e preparazione, sia come centro di condivisione e relax.

Le sedie in ferro battuto sono perfette per la zona pranzo, spesso riscaldate da cuscini che donano un tocco di accoglienza a tutto l’ambiente.

Un’altra particolarità di questo stile è l’incontro di spigoli e rotondità, una miscela di linee più squadrate che si armonizzano alla perfezione con morbide curve: piano cottura, cassetti, pensili, con elementi in oro che esaltano il bianco di base, trovano un perfetto connubio con le rotondità delle gambe di sedie e tavoli e della rubinetteria.

Le credenze sono un vero must tradizionale di questo stile, nelle quali esporre oggetti e stoviglie eleganti e preziosi, in ceramica magari decorata a mano.

Elementi decorativi.

Le decorazioni dello stile inglese sono volte soprattutto a rendere quell’effetto vissuto ed antico tipico di questo universo estetico. C’è molto spazio per l’originalità: ben vengano cimeli di famiglia, ninnoli e stoviglie eleganti in ceramica, pentole di rame ed orologi da parete. La parola chiave è “esporre”, quindi è fondamentale che tutti questi elementi siano ben in vista, contribuendo a creare un’atmosfera di accoglienza e dolcezza.

Come dimenticare poi il classico the delle 5? Ecco che set di tazze particolari, rigorosamente in porcellana, sono i benvenuti, sia come elemento decorativo che funzionale all’accoglienza degli ospiti.

Contatti

Sede legale: Savona via Gramsci 6/4

Telefono: 800909275

Email: info@ristrutturare-casa-italia.com

© 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

× Possiamo aiutarti?