fbpx
Categorie
Senza categoria

Alcuni trucchi per ingrandire il bagno.

Ristrutturare Casa | Ristrutturare Bagno

Alcuni trucchi per ingrandire il bagno.

Adottare alcuni trucchi per ingrandire il bagno può essere una strategia fondamentale quando si parla di ristrutturare la propria casa. Spesso infatti le metrature della casa sono distribuite per esaltare al massimo l’ampiezza di altri spazi, a discapito di una zona che è comunque fondamentale, quella del bagno.

Il bagno viene adoperato quotidianamente come luogo funzionale e di comfort, come centro di cura della persona sia dal punto di vista estetico che del benessere psicofisico.

Se la luminosità è uno degli aspetti più importanti per avere un bagno accogliente, pratico e dall’effetto decisamente più spazioso, spesso può capitare che il bagno sia privo di finestre. In tal caso è bene pensare non solo alle fonti di luce artificiale più efficaci (faretti a Led da incasso o applique salvaspazio), ma anche a sistemi che garantiscano di arieggiare a sufficienza, scongiurando l’insorgere di muffa e la stagnazione di umidità e cattivi odori.

Di seguito alcune soluzioni per far apparire, in generale, il tuo bagno decisamente più spazioso.

Rivestimento.

Un primo sistema per ottenere un bagno luminoso è quello di scegliere un rivestimento in grado di riflettere la luce. Da questo punto di vista il bagno potrà tranquillamente essere progettato senza tener conto degli altri ambienti della casa e alle loro tonalità.

Gradazioni neutre e tenui come il bianco o il beige sono sicuramente da preferire, in sinergia con materiali specifici come il marmo o l’effetto marmo, in grado di garantire raffinatezza, ampiezza e luminosità.

Anche i rivestimenti con effetto pietra potranno essere una soluzione valida, decisamente più rustica.

Illuminazione di design.

Come visto sopra, gli elementi di illuminazione artificiale saranno fondamentali in generale e soprattutto se il bagno sarà privo di finestre,

Plafoniere e faretti da incasso saranno perfetti per ottenere un effetto di luce naturale, espansa in tutto l’ambiente. Si potrà inoltre completare il quadro con lampade da specchio ed in posizioni strategiche, in prossimità di mobili e lavandini.

Doccia a vetri.

Un altro escamotage molto efficace è quello di scegliere porte e pareti a vetro sia per la doccia che per la vasca: la loro trasparenza arricchirà l’ambiente di luminosità e di un effetto armonioso ed arioso. In base alle proprie esigenze il vetro potrà anche essere opaco o serigrafato.

Specchi.

Installare degli specchi in luoghi strategici e nelle giuste angolazioni, può rendere il proprio bagno ancora più luminoso, spazioso e di design.

Giochi di profondità, luci integrate, forme fantasiose e funzionalità di ingrandimento saranno tutte opzioni da dosare e scegliere sapientemente.

Piante.

Le piante sono un elemento molto importante da inserire nel tuo bagno, sia per la loro funzione decorativa che per i benefici psicofisici e di luminosità che apportano all’ambiente circostante.

Meglio scegliere piante che per caratteristiche cromatiche siano luminose e collocarle sulla parte più alta di mobili e ripiani, per riflettere ed espandere la luce.

È importante però valutare quali specie si addicano maggiormente ad un ambiente particolare come quello del bagno: meglio le piante adattabili all’umidità, come bambù, aloe, felce, edera inglese, begonia, sansevieria, menta e molte altre.

Con la loro azione purificatrice dell’aria, le piante assorbono sostanze nocive e rilasciano ossigeno, scongiurando i depositi di umidità, la formazione di muffe e migliorando notevolmente la sensazione di benessere psicofisico.

Contatti

Sede legale: Savona via Gramsci 6/4

Telefono: 800909275

Email: info@ristrutturare-casa-italia.com

© 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Categorie
Senza categoria

Parete attrezzata: più spazio per il tuo soggiorno!

Parete attrezzata: più spazio per il tuo soggiorno!

Far guadagnare spazio al soggiorno spesso non è così semplice: aldilà della metratura originaria, si sono scelti magari elementi di arredo non proprio funzionali o comunque necessari ma ingombranti. Se non è possibile sacrificare o riposizionare nessuno di loro, occorre pensare ad una soluzione alternativa: una parete attrezzata può fare al caso vostro.

Si tratta di una soluzione perfetta per sfruttare davvero tutto lo spazio del vostro soggiorno (quello orizzontale e verticale di una o più pareti), riducendo gli ingombri e contribuendo a rendere la zona living originale e personalizzata. Basta inserire dei moduli componibili di diverse altezze e dimensioni.

In questo modo, la vostra parete attrezzata potrà ospitare fotografie, vasi, libri, cd, cimeli preziosi e/o artistici ed ogni elemento da voi prescelto.

Quali tipologie esistono?

Sul mercato sono disponibili numerosi tipi di pareti attrezzate, tanto che a volte risulta complicato scegliere quella più adatta alla propria living room.

La prima scelta da fare è tra parete fissa o modulare.

Nel primo caso abbiamo un mobile singolo fissato ad una parte e costituito, nella sua parte più bassa, da ante e cassetti, poi da un vano centrale (in cui si può collocare ad esempio la tv) ed infine delle mensole nella parte superiore, in cui disporre tutto il resto. È un modello particolarmente indicato per chi predilige classicità e tradizione.

Nel secondo caso invece si avranno vari mobili da disporre a piacimento nello spazio del soggiorno: un mobile basso per la tv, alcuni mobili contenitore, delle mensole. Qui la parola d’ordine è flessibilità, perfetta per pareti troppo strette o poca luce.

Si può fare un’ulteriore distinzione tra parete attrezzata a terra, semi sospesa o sospesa, che chiaramente si differenziano per la posizione delle loro componenti.

La parete attrezzata a terra poggia appunto sul pavimento con tutte le sue componenti, quella semi sospesa presenta componenti fissate al muro ed altre a terra ed infine quella sospesa è fissata alla parete con tutte le sue componenti.

Potrete sbizzarrirvi per quanto riguarda invece gli stili: le parete attrezzate si prestano ad essere inseriti in molti contesti diversi, dall’industrial chic allo scandinavo, dal classico al moderno.

Contatti

Sede legale: Savona via Gramsci 6/4

Telefono: 800909275

Email: info@ristrutturare-casa-italia.com

© 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Categorie
Senza categoria

Ingrandisci la tua casa con l’arredamento!

Ristrutturare Casa | Ristrutturare Bagno

Ingrandisci la tua casa con l’arredamento!

Se la casa è piccola, non disperarti: ingrandiscila! Sembrerà impossibile, ma esaltare gli spazi della propria casa al massimo, pur con metratura limitata, è davvero possibile e senza trucchi di magia.

Una sfida audace per i professionisti del settore, che con la loro conoscenza degli effetti e delle soluzioni possibili sapranno consigliarti nel modo più appropriato.

È bene tenere a mente che affidarsi ai gusti personali, in questo caso, proprio non basta: occorre interrogarsi su come poter sfruttare gli ambienti non solo risparmiando spazio ma creando anche effetti di maggiore ampiezza e luminosità.

Disporre i mobili in maniera intelligente, un pizzico di creatività ed il gioco è fatto: la vostra casa potrà trasformarsi in un piccolo gioiello di funzionalità e stile, pronta per accogliere le persone in modo ottimale.

Bellezza su misura.

Innanzitutto sfatiamo un mito: una casa piccola non deve per forza essere sinonimo di rinunce, disordine, mancanza di opportunità e trascuratezza. Bisogna sempre partire da una giusta prospettiva di ottimismo, che miri a mettere in risalto i punti di forza e non a deprimere per ciò che manca. Semplicemente perché, così, può essere che non manchi proprio nulla!

Come negli Stati Uniti ed in Giappone sono già molto diffuse micro-case che si rivelano delle vere e proprie gemme di innovazione, personalità e comfort, così anche la tua casa può diventare un concentrato di armonia, comodità e bellezza. Basta solo sapere quali strumenti utilizzare ed in che modo farlo.

Riorganizzare uno spazio, ripensarlo da capo facendo tabula rasa di tutto ciò che è obsoleto e non necessario, può essere un atto molto potente, non solo in termini pratici ma anche, per così dire, spirituali: un bel gesto per purificare il proprio ambiente vitale, le proprie energie, e ripartire all’insegna di un nuovo inizio da vivere in uno spazio finalmente adatto alle proprie esigenze.

Niente di più attinente con il ristrutturare casa!

Come creare spazio in casa.

Quali accorgimenti si possono prendere, dunque, per far sì che la propria casa sia effettivamente più accogliente, spaziosa e vivibile?

Innanzitutto è bene puntare sull’apertura degli spazi: via libera agli ambienti aperti e senza elementi divisori che creino un senso di oppressione.

Un open space potrebbe essere la soluzione ideale per garantire più luce e creare un ambiente arioso, armonioso, che trasmetta subito un senso di capienza e distensione.

Per evidenziare le differenti funzionalità degli spazi si può optare per arredi come librerie, penisole, tavoli, pareti mobili o in vetrocemento, separé e porte scorrevoli: in questo caso otterrete la doppia funzione di garantirvi una grande luminosità senza rinunciare alla privacy e ad un uso dinamico degli spazi.

Altro escamotage da tenere presente è l’utilizzo di colori chiari e luminosi, primo fra tutti il bianco, per pareti, pavimenti ed arredi. Queste tonalità infatti esaltano la percezione dello spazio, donando un effetto arioso, di luminosità e freschezza.

Da non dimenticare l’importanza della luce! Ci viene in aiuto non solo  l’illuminazione naturale, che certamente per quanto possibile deve essere presente in gran quantità, ma anche quella artificiale, per creare dei giochi di luce ed ombre perfetti per rimodellare gli spazi a nostro vantaggio.

Sono proprio le luci a disegnare la percezione degli spazi, per questo ad esempio i faretti ad incastro potrebbero essere una soluzione a dir poco ottimale per creare sapienti effetti di volume.

È importante anche creare nuove fonti di luce, aprendo dei vani tra un ambiente e l’altro per eliminare gli ostacoli che ne impediscano il passaggio.

Via libera anche a vetrate, specchi e pareti con aperture che amplifichino la prospettiva e creino potenti giochi di riflessi.

Arredi salvaspazio.

Quali arredi consentono di guadagnare spazio prezioso?

Innanzitutto è importante scegliere dei mobili che abbiano dimensioni adeguate agli spazi che andranno ad arredare: se troppo grandi creeranno un immediato effetto claustrofobico!

Inoltre gli arredi sono un’ottima opportunità per creare effettivamente dello spazio in più: letti a soppalco, divani letto, elettrodomestici polifunzionali, arredi contenitore o a scomparsa permettono tutti di sfruttare al massimo le potenzialità di un ambiente, sfruttando quegli spazi ed altezze nascosti che rappresentano risorse importantissime per la tua casa.

Un interior designer saprà sicuramente guidarti attraverso sapienti giochi di volume con nicchie, mensole, strutture in cartongesso, un materiale principe quando si parla di modellare gli spazi attraverso soluzioni innovative ed originali.

E non si può certo parlare di cartongesso senza pensare al controsoffitto: una soluzione ottima per sfruttare la capienza della tua casa in senso verticale!

Progettare ambienti su più livelli permette di immaginare una casa completamente diversa, con una conformazione nuova e spazi che nemmeno si pensava di avere!

Contatti

Sede legale: Savona via Gramsci 6/4

Telefono: 800909275

Email: info@ristrutturare-casa-italia.com

© 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

× Possiamo aiutarti?