fbpx
Categorie
Senza categoria

Come scegliere l’impresa edile? 4 errori da evitare!

Ristrutturare Casa | Ristrutturare Bagno

Come scegliere l’impresa edile? 4 errori da evitare!

Scegliere l’impresa è uno degli aspetti più delicati di una ristrutturazione. In questa breve guida ti spieghiamo quattro errori che sono assolutamente da evitare per poter ottenere una ristrutturazione impeccabile e di successo.

Primo errore: puntare al risparmio.

Naturalmente è nel tuo interesse trovare la soluzione economica più conveniente, ma attenzione: mai come nell’edilizia vale il proverbio chi più spende meno spende!

Di solito le persone si approcciano alle ristrutturazioni come a normali beni di consumo: si fanno fare tanti preventivi, scegliendo poi quello più basso, un po’ come cercare in quale supermercato uno stesso prodotto costi meno.

Peccato che nelle ristrutturazioni non funzioni assolutamente così!

Le ristrutturazioni non sono tutte uguali: sono come un abito che un sarto cuce su misura per una singola persona. Devono rispecchiare le precise esigenze di un cliente ma anche dello spazio su cui andranno ad intervenire.

Sono processi complessi, pieni di variabili e di possibili insidie.

Sai perché le case dei nostri nonni resistono (senza problemi) da cinquant’anni mentre quelle di oggi dopo cinque anni sono già da rifare?

Perché la gente si ostina a scegliere le imprese edili in base al prezzo.

Tutti si credono più furbi e bravi a trattare, ignorando che nessuna impresa viene a lavorare in perdita!

Se le paghi poco, per mantenere i loro margini, saranno costrette a scendere a compromessi e questi compromessi li pagherai tu, anche se non lo sai ancora.

Ecco 2 semplici esempi:

– lavori fatti con materiali scadenti, specialmente nelle zone nascoste che non noti immediatamente ma che sono le più costose da raggiungere quando in seguito si presenterà un problema. Così domani spenderai il triplo per rifare tutto da capo.

– operai improvvisati, a basso costo, che sono in realtà tuttofare non professionisti, sfruttati dalle imprese per realizzare ristrutturazioni sulle quali altrimenti non avrebbero margini di guadagno.

Secondo errore: affidarsi ad operai non specializzati.

Mai affidare la propria casa ad operai che un giorno fanno i muratori, il giorno dopo gli idraulici e quello dopo ancora gli elettricisti!

Qualunque lavoro in ambito edile richiede competenza, esperienza e continui aggiornamenti per restare al passo con le ultime tecnologie e le nuove tecniche di lavorazione.

In una ristrutturazione, anche se forse non si nota immediatamente, persino pochi millimetri fanno la differenza. Una leggera disattenzione, una minima incuria, si pagano nel tempo con disagi, difetti estetici, fastidi e problemi. Che necessitano di tempo e denaro per essere poi risolti in seguito!

Terzo errore: affidarsi ad una mega ditta.

La tua casa è, probabilmente, il bene materiale più prezioso che possiedi. Nel momento in cui decidi di ristrutturarla già sogni ad occhi aperti il risultato e le sensazioni che proverai, magari pranzando nel tuo nuovo salotto o rilassandoti nella tua nuova vasca idromassaggio…

Per una mega ditta la tua ristrutturazione (da 20/50/70 mila euro) è solo un piccolo riempitivo tra i tanti progetti milionari che hanno in piedi e che gli fruttano il vero fatturato.

E quindi quali dipendenti pensi che ti manderanno? I migliori?

O invece quelli che gli avanzano, magari anche subappaltando parte del tuo progetto ad imprese low-cost (vedi errore n°2) disperate e sull’orlo del fallimento?

Immagina di avere a che fare con la loro amministrazione: sicuramente non troverai due volte la stessa persona ad accoglierti.

Ristrutturare la propria casa è qualcosa di delicato e personale. Interagire con professionisti attenti, disponibili, disposti a seguirti passo dopo passo e ad ascoltare tutte le tue personali esigenze, è l’unico modo per ottenere un risultato unico ed impeccabile.

Quarto errore: credere alle favole.

“C’è questa impresa che mi ha fatto un prezzaccio, mi assicura materiali di massima qualità ed anche tempi di consegna ridotti. Ho fatto un affare!”.

Ne siamo proprio sicuri? Peccato che spesso, a lavori iniziati, queste imprese super convenienti chiudono e scappano con i soldi… e tu rimani di fatto fregato e senza nessuna tutela legale.

Sì, perché anche ammesso di vincere l’eventuale causa in tribunale, con i tempi della giustizia italiana riavresti i tuoi soldi tra circa… UN DECENNIO! (Sempre che i titolari nel frattempo siano ancora rintracciabili).

Solo che nel frattempo hai la casa SVENTRATA, devi pagare un avvocato ed anche un’impresa edile per completare il lavoro lasciato a metà… e li devi pagare SUBITO.

Spesso si incontrano preventivi truffaldini e TOTALMENTE PRIVI DI LOGICA ECONOMICA.

La cifra non coprirebbe neanche i costi vivi di materiali e manodopera.

In pratica stanno incassando gli ultimi anticipi dai clienti prima di chiudere bottega, per questo possono farti qualunque prezzo: tanto sanno già che i lavori non li porteranno a termine!

Per un non addetto ai lavori è difficile capire la differenza tra un buon prezzo ed una truffa, ma in generale tieni a mente questo semplice consiglio: se ti sembra troppo bello per essere vero… SCAPPA!

Contatti

Sede legale: Savona via Gramsci 6/4

Telefono: 800909275

Email: info@ristrutturare-casa-italia.com

© 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

× Possiamo aiutarti?