fbpx
Categorie
Senza categoria

Il cappotto termico: quello che c’è da sapere.

Ristrutturare Casa | Ristrutturare Bagno

Il cappotto termico: quello che c’è da sapere.

Una casa ideale non è caratterizzata solo dallo stile e dal comfort, ma anche dall’efficientamento energetico, dall’ecosostenibilità e dalla funzionalità.

Uno degli aspetti da non sottovalutare è quello di poter avere sempre, facilmente, una temperatura ottimale, che si adatti perfettamente alle vostre esigenze. Una soluzione vantaggiosa e duratura per rendere possibile tutto questo è proprio il cappotto termico.

Si tratta di un sistema di isolamento che si applica agli edifici proprio per ottimizzare la loro efficienza energetica. Attraverso interventi che migliorano il comfort abitativo, si stabilizzano le temperature in tutte le stagioni e si incide in maniera molto positiva sui consumi e quindi le bollette.

Si può pensare al cappotto termico come ad una sorta di rivestimento che protegge l’abitazione con pannelli isolanti di vario tipo, realizzati con materiali sintetici, minerali e naturali. Ogni materiale ha, chiaramente, le sue proprietà specifiche ed i suoi vantaggi. È importante rivolgersi a professionisti certificati per la sua posa, essendo un’operazione complessa e delicata.

Tipologie.

Esistono due tipologie di cappotto termico: quello esterno e quello interno. Come scegliere tra le due?

Ci si indirizza su un cappotto termico interno nel momento in cui non è possibile modificare la facciata esterna del proprio palazzo; in caso contrario, quello esterno è da preferire, dal momento che garantisce prestazioni ottimali e durevoli nel tempo.

Vantaggi e svantaggi.

Un cappotto termico realizzato e posato a regola d’arte, risponde in maniera ottimale all’esigenza di efficientamento energetico di ogni abitazione, con un grande contenimento dei costi e dei consumi, garantendo il miglior equilibrio termico degli ambienti in ogni stagione.

Dite addio a stanze gelide che impiegano molto tempo a riscaldarsi, così come ad ambienti soffocanti in estate che difficilmente riescono a refrigerarsi in tempi e modi accettabili.

Un cappotto termico vi garantirà una sensibile riduzione della dispersione di calore, temperature stabili e, di conseguenza, ambienti molto più salubri e vivibili.

Inoltre, fra le conseguenze di dotare un’abitazione del cappotto termico vi sono quella di far aumentare significativamente il valore dell’immobile sul mercato, perché edifici così strutturati risultano decisamente più appetibili; si ha accesso ad incentivi e sgravi fiscali, contribuendo il cappotto termico a rendere la casa più green ed ecosostenibile; l’immobile avrà un basso impatto ambientale, poiché i materiali dei pannelli sono sempre più spesso appartenenti al mondo della bioarchitettura, come cellulosa, canapa, fibra di legno.

Fra gli svantaggi vanno sicuramente considerati i costi di applicazione (ci si deve rivolgere a professionisti specializzati) e dei materiali (usare materiali di qualità costa ma è anche un investimento a lungo termine) nonché l’importanza e complessità strutturale di un intervento del genere, che andrà a modificare sensibilmente l’aspetto estetico dell’immobile e la possibilità di effettuare altri interventi nel tempo.

Margini di risparmio.

Si stima che con l’applicazione del cappotto termico si possa risparmiare dal 20 al 40% dei costi annui, grazie al minor uso di combustibili per il riscaldamento d’inverno e di energia per il raffreddamento d’estate.

Si tratta quindi di un grande investimento a lungo termine, lungimirante anche per la salute del pianeta e per la salubrità degli ambienti domestici. È molto importante affidarsi a ditte e professionisti qualificati, competenti, sia per la natura dell’intervento che per i costi, adeguatamente informati anche su tutto il lato burocratico inerente alle detrazioni ed ai bonus fiscali.

Contatti

Sede legale: Savona via Gramsci 6/4

Telefono: 800909275

Email: info@ristrutturare-casa-italia.com

© 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

× Possiamo aiutarti?