fbpx

Stai ristrutturando la casa e non sai quale tipo di pavimento scegliere per le tue nuove stanze? Andiamo subito a scoprire 11 diverse soluzioni. 

Quale tipo di pavimento scegliere per la casa: legno massello, impiallacciato o bambù

Partiamo subito con la prima soluzione: il pavimento di legno massello, che deriva dal legno massiccio tagliato trasversalmente al tronco. I legni più utilizzati sono quelli di ciliegio, noce o rovere. Questo tipo di pavimento viene venduto finito in uno o due modi:

  • prefinito: viene ultimato prima di iniziare la posa, dunque è pronto per essere sistemato;
  • grezzo: che dovrà essere levigato e sigillato solo in un secondo momento, dopo la posa

La seconda soluzione è il pavimento impiallacciato, ed è un po’ più economico rispetto al parquet in legno massello. 

Si tratta di strati o fogli di legno ricoperti da un foglio di essenza che risulta essere più resistente all’acqua rispetto alla prima alternativa. In questo caso vengono utilizzati legni di ciliegio, noce americano e quercia. 

Continuiamo il nostro elenco di quale tipo di pavimento scegliere parlando del pavimento in bambù. In realtà si tratta di un legno massiccio, duro come il legno di quercia, ma trattato come un legno a parte. Si tratta di una scelta ecologica, poiché è una pianta che cresce molto in fretta, ma di contro è bene sottolineare che nelle colture si utilizzano molti pesticidi e fertilizzanti.

Inoltre, per creare il pavimento viene utilizzato un collante ad alto contenuto di formaldeide. Insomma, assicurati sempre che sia davvero ecologico prima di acquistarlo. Potrai verificare che il pavimento in bambù sia green mediante una certificazione.

Il pavimento in bambù può essere utilizzato soprattutto negli ingressi, nella sala da pranzo, in salotto o nella stanza da letto. 

Quale tipo di pavimento scegliere per la casa: laminato, linoleum o sughero

Se ti stai chiedendo quale tipo di pavimento scegliere per la casa senza spendere un capitale e ami il parquet, il laminato è la soluzione più idonea. Si tratta di un materiale molto simile all’impiallacciato, ma differente nella composizione. 

Su di uno strato di compensato o di fibre di legno viene incollato un foglio, che ha una stampa dell’essenza di legno, ma anche di pietra o della piastrella in ceramica o in cemento levigato che si vuole. 

Questo pavimento viene finito e trattato con una copertura di plastica trasparente. Il laminato è ideale per qualsiasi stanza e non risentirà né dell’usura né dell’umidità.

Il linoleum di oggi è completamente differente da quello di quarant’anni fa: si può trovare in molti motivi e colori. Anche questa, come il bambù, è una scelta green e molto resistente. 

Si tratta di fogli che dovranno essere unicamente incollati per terra per ottenere un fantastico pavimento, rivestito con una copertura protettiva che previene macchie ed usura; è un pavimento composto da

  • Farina di legno
  • Pigmenti di olio di lino pressati su un tessuto di juta
  • Sughero 

Quale tipo di pavimento scegliere per la casa? 

Se sei indeciso puoi valutare anche il sughero che dà la medesima sensazione e lo stesso calore del lagno, ma anche questo è ecosostenibile. Deriva anch’esso da un albero, ma viene prelevato senza che questo muoia; la corteccia, infatti, si rigenera a intervalli di otto anni.

Un pavimento in sughero avrà un colore e una grana irregolari; questa, ogni tanto, crea anche dei motivi a spirale; vi sarà fornito già trattato, ma è consigliabile rinnovare la sigillatura contro l’umidità e le macchie almeno ogni 5 anni. 

Quale tipo di pavimento scegliere: altre cinque alternative per te

Non avete ancora deciso quale tipo di pavimento scegliere per la casa? Non c’è problema, abbiamo altre quattro soluzioni che fanno al caso vostro. Partiamo, infatti, con le piastrelle di ceramica che rappresentano sicuramente la scelta più diffusa in assoluto dei pavimenti moderni. 

La piastrella deriva da un composto di scisto e argilla, che ha una forma rettangolare o squadrata, e che viene cotta insieme a decori o a pigmentazioni aggiunte, per garantire la sua durevolezza (e la durata delle decorazioni). 

Abbiamo in totale quattro differenti tipologie di piastrelle:

  • la ceramica smaltata: ricoperte da uno strato lucido
  • opache: senza lo strato lucido, più grezza
  • gres porcellanato: cotto a temperature più elevate e, dunque, più resistente
  • cotto: la piastrella più delicata, è opaca e dovrà essere risigillata ogni tanti per far sì che non si rovini

La moquette non è molto diffusa nel nostro Paese, mentre si trova molto di più all’estero, come negli USA, in Inghilterra o Francia. Si può avere un pavimento in moquette di differenti colori e tessuti tra:

  • Lana
  • Nylon
  • Fibra acrilica
  • Poliestere
  • Polipropilene

Vuoi avere qualche altra alternativa per essere sicuro di quale tipo di pavimento scegliere? Non c’è problema, abbiamo altre tre alternative per te: la pietra naturale, il PVC e il cemento levigato

La prima è sicuramente un pavimento di lusso, nonché l’opzione più cara tra quelle viste sino ad ora. Si possono utilizzare le seguenti pietre per il vostro pavimento:

  • marmo
  • travertino
  • ardesia
  • arenaria
  • granito

Sottolineiamo solo che le pietre meno dure sopportano meno l’umidità rispetto a quelle più dure. 

PVC. I pavimenti in vinile sono molto durevoli e facili da mantenere. Si tratta del pavimento più economico fra tutti i pavimenti elencati e ha una superficie antimacchia e antigraffio che può durare fino a 15 anni. Si tratta di un’ottima scelta: molto bella esteticamente e molto conveniente per le proprie tasche. 

L’ultima alternativa, per rispondere alla domanda “quale tipo di pavimento scegliere per la casa?” è sicuramente il cemento levigato. In questo caso avrete un pavimento moderno e al passo con le ultime tendenze.

Che aspetti? Richiedi subito un preventivo gratuito agli esperti di Ristrutturare Casa Italia, che ti sapranno consigliare al meglio quale tipo di pavimento scegliere per la casa.

Contatti

Sede legale: Savona via Gramsci 6/4

Telefono: 800909275

Email: info@ristrutturare-casa-italia.com

© 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

× Possiamo aiutarti?