fbpx

Abbellisci la tua casa con la pampa.

Abbellisci la tua casa con la pampa. Ristrutturare la propria casa comporta una serie di scelte in termini di interior design, volte a renderla personale e calda. Per gli amanti della natura, le piante giocano un ruolo fondamentale in questo senso: rendono l’ambiente subito molto più accogliente e sereno. Ma quante opportunità esistono, in concreto, per dare alla propria casa un’aura green? Uno dei trend del momento è rappresentato dalla pampa, una graminacea molto affascinante, dalle infiorescenze leggere, colorate e vaporose, che si è da qualche tempo imposta nel panorama dell’interior design. La pampa, dal nome scientifico di Cortaderia Selloana, è una pianta perenne  di origine sudamericana, che cresce facilmente sia in terra che in vaso; la sua altezza si aggira tra i 2 e i 4 metri e la sua fioritura si sviluppa dal mese di agosto fino alla primavera seguente, anche se è possibile acquistarle tutto l’anno. Le sue infiorescenze, molto caratteristiche e di grande impatto estetico, valorizzano gli angoli di abitazioni e giardini in cui sono posizionate, creando un fascino senza tempo: i colori vanno dal tabacco al rosa, dall’argento al crema. Sono un incrocio tra una spiga di grano ed una grande e soffice piuma. Importata negli Stati Uniti dagli anni ’70, è solo da qualche anno divenuta una vera e propria tendenza internazionale nell’ambito del design decorativo per interni ed esterni: oltre al suo grande impatto estetico è anche molto pratica, necessitando di poche cure. Un fascino autunnale. La pampa risulta particolarmente indicata per decorare la casa in autunno. Spesso non viene acquistata ma direttamente coltivata in autonomia, per poi essere essiccata e cosparsa di lacca per i capelli in modo da conservarsi intatta. Nel caso si scelga questa opzione, è bene tagliare alcuni gambi tenendo conto della lunghezza desiderata, rimuovere le foglie situate alla base degli steli, legarli con uno spago o un elastico e poi lasciarli appesi a testa in giù per circa tre settimane, in un luogo fresco ed asciutto. Le varietà della pampa. Un altro punto di forza della pampa sono le sue varietà, che la rendono un elemento decorativo ancora più flessibile e versatile, adatto ai più diversi tipi di ambiente. La Monstrosa, ritenuta da molti quella più affascinante a livello estetico, è caratterizzata da infiorescenze simili a piume color argento, soffici e splendenti; la Pumila, la Patagonia e la Highfield Pink sono invece dotate di pennacchi color rosa pallido; la Sunningdale Silver ha invece fiori argentati e foglie color grigio verde. Dove usare la pampa. Che sia sopra un ripiano o un mobile, addossate ad una parete oppure sospese, da sole in vaso oppure a formare composizioni e ghirlande insieme ad altre tipologie floreali e vegetali, le pampa si caratterizzano per la loro capacità di creare decorazioni a lunga durata, romantiche e vaporose, dal fascino elegante e discreto. Un ambiente decorato dalle pampa acquista un aura raffinata ma mai appesantita, perfetta per integrare tutti gli stili di arredamento, dal classico al minimal. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Sfrutta al meglio l’ingresso di casa!

Sfrutta al meglio l’ingresso di casa! L’ingresso della propria casa è una sorta di biglietto da visita, un antipasto, il brano di apertura di un concerto: è la prima impressione che accoglie un visitatore e trasmette le energie dello stile della casa. Trovare le migliori strategie per arredarlo è molto importante, soprattutto se lo spazio a disposizione non è molto. In questo caso sarà importante organizzare e curare ogni centimetro, in modo che il vostro ingresso non risulti né spoglio né eccessivamente caotico e disordinato. Alcuni elementi garantiscono un effetto armonioso, caldo e personale. Mobili per l’ingresso. I mobili all’ingresso sono un mix di funzionalità e senso di accoglienza. Si può optare per una consolle, che non occupa molto spazio e offre un fondamentale supporto di appoggio per chiavi, borsette, telefono accessori: ne sono disponibili in molti stili e varianti diverse, da completare con un pratico specchio. Un’altra soluzione sono i cubi componibili, che possono adattarsi perfettamente alle dimensioni dell’ingresso, dotati di ante e cassetti, perfetti per salvare spazio ed organizzare gli oggetti. Le cassapanche hanno una duplice funzione, contenitiva e d’appoggio: perfette per contenere scarpe ed accessori, ma anche per fornire un valido sostegno per indossarle o sostare nella zona. Una scarpiera. Le scarpiere slim sono perfette per occupare poco spazio, magari proprio dietro la porta d’ingresso; ancora più vantaggiosi i modelli con apertura scorrevole. Appendiabiti. Un elemento immancabile di ogni ingresso è l’appendiabiti. Quelli a muro sono un’ottima opzione per recuperare spazio e sono inoltre discreti e poco appariscenti. L’ideale se l’ingresso conduce direttamente in cucina o soggiorno. È inoltre possibile optare direttamente per dei classici ganci da disporre sulla parete o per gli appendiabiti da terra, da integrare con mensole e specchi. Elementi estetici e funzionali. Rientrano in questa categoria tutti quegli elementi che, oltre ad essere utili, contribuiscono a rendere l’ingresso un ambiente di stile. Ne sono esempio gli specchi, un ottimo strumento per rendere l’ingresso visivamente più ampio, luminoso ed arioso, specie se a tutta parete; e i quadri, classica fonte di calore, eleganza ed effetti suggestivi. Oltre a catturare l’attenzione, quelli colorati aggiungono un tono di vivacità all’insieme. Via libera anche a piante, vasi e fiori: sia freschi che finti, sono un must per dare raffinatezza a qualunque stile. Basta solo scegliere le varietà ed i colori più adatti. Mensole. Sfruttare la verticalità delle pareti è una mossa strategica per valorizzare al massimo uno spazio ristretto. Ecco che arredare un ingresso con le mensole lo rende interessante, funzionale, ricco di dettagli come foto, libri o piante. A seconda del loro scopo principale, anche la tipologia delle mensole può variare sensibilmente. Illuminazione. Come sempre l’illuminazione gioca un ruolo fondamentale sull’estetica, la vivibilità e la percezione di un ambiente. Se gli ingressi sono generalmente poco luminosi, le luci LED, che per certi versi ricordano l’illuminazione naturale, sono perfette per creare un’illuminazione diffusa. Se inserite sotto i mobili o fra certi elementi architettonici, possono creare bellissimi effetti suggestivi e scenografici, che modellano i volumi in modo da renderli più spaziosi. Faretti sul soffitto o a pavimento, applique, lampade da terra completano il ventaglio di opzioni per rendere la percezione dell’ambiente più ariosa ed ampia. Rivestimenti. Quando si hanno spazi ristretti, la parola d’ordine sono sempre i colori tenui, che non appesantiscono l’atmosfera e l’effetto visivo. È pur vero che ci si può sempre adattare alle proprie esigenze di gusto, di stile e di conformazione della casa: se l’ingresso si apre direttamente su un open space, una buona scelte può essere quella di usare rivestimenti di colori contrastanti rispetto a quelli di quest’ultimo, in modo da separare chiaramente gli ambienti. La carta da parati può essere una buona scelta,  in grado di catturare l’attenzione e dare un tocco di stile deciso e personale; oppure puntare tutto sul pavimento, magari con fantasie e motivi che lo differenzino più nettamente da quegli degli altri spazi. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Computo metrico e preventivi per ristrutturare casa.

Computo metrico e preventivi per ristrutturare casa. Sia il computo metrico che i preventivi sono due step importantissimi per poter ristrutturare la propria casa. Attengono al lato più delicato dell’intero processo: quello economico, legato quindi al proprio budget. Qual è la differenza tra i due? Il computo metrico. Il computo metrico è un elenco delle lavorazioni e delle quantità di materiali necessari alla realizzazione del tuo progetto di ristrutturazione. Tale computo viene sottoposto alle imprese sempre prima dei lavori ed è un elenco realizzabile solo a fronte di un progetto: senza quest’ultimo è pressoché impossibile avere una stima precisa e coerente dei costi. Il computo metrico è di competenza del tecnico incaricato dei lavori e considera che si tratta di un’operazione che potrebbe richiedere diverso tempo, specie se la tua abitazione da ristrutturare è complessa, molto ampia o composta da più appartamenti. Questo step imprescindibile è una fase molto delicata della ristrutturazione perché qui si gioca il tuo budget e perché si pianificano, in concreto, tutti gli interventi necessari al restauro completo e ideale. A volte si tende a bypassare questo step procedendo subito con le demolizioni: niente di più sbagliato. Inoltre, prima di definire il computo, è buona norma avere già un’idea dei materiali da utilizzare, almeno di quelli riguardanti il rivestimento, e preventivare la tipologia degli impianti. Tu stesso, con il tuo architetto di fiducia, andrai a visionare, prima della stesura del computo metrico, i materiali che potrebbero essere utilizzati al fine di scegliere quelli che meglio assolvono al tuo gusto e alle tue esigenze. Visiterai showroom specifici oppure visionerai dei campioni presso lo studio del tuo progettista. Tutti questi dettagli si decidono a tavolino e di comune accordo, quantomeno per quanto riguarda tipologia e formato dei materiali. Il preventivo. Il preventivo è invece il calcolo delle spese effettivamente necessarie a realizzare la ristrutturazione e quindi il progetto di casa, a fronte di quanto appurato tramite il computo. È quindi il passaggio successivo. Nel mondo delle ristrutturazioni purtroppo se ne vedono di cotte e di crude in tema preventivi: spesso le imprese giocano al ribasso, credendo di poter vendere un lavoro edile come un prodotto al supermercato e puntando a convincere il cliente di essere “più convenienti” dei concorrenti. Peccato che le ristrutturazioni non sono tutte uguali, e quell’apparente risparmio lo pagherai tu, in seguito, anche se ancora non lo sai. Certe imprese infatti fanno i lavori con materiali scadenti, specialmente nelle zone nascoste che non si notano immediatamente ma che sono le più costose da raggiungere quando in seguito si presenterà un problema. Così domani spenderai il triplo per rifare tutto dall’inizio. Oppure altre imprese assumono operai improvvisati, a basso costo: si tratta di tuttofare non professionisti, che le imprese edili sfruttano per realizzare ristrutturazioni sulle quali altrimenti non avrebbero margini di guadagno. Sembrerà una semplificazione ma fidati: se vedi un preventivo apparentemente troppo bello per essere vero… scappa a gambe levate! Non solo: è molto importante ricevere un preventivo che sia chiaro e non fumoso. Molti preventivi infatti vengono scritti volontariamente in modo ambiguo, magari con clausole ben camuffate, che poi non ti tutelano da fregature come: aumenti incontrollati dei costi, nuove lavorazioni che spuntano fuori in corso d’opera ecc. Un preventivo chiaro e trasparente, con delle garanzie che ti tutelino economicamente, ti consentiranno di non dover spendere un solo euro in più rispetto al tuo budget iniziale, magari anche con dei risarcimenti in caso di aumento delle tempistiche dei lavori. Se pensi che tutto questo sia impossibile, dai uno sguardo alle nostre garanzie: scoprirai che ristrutturare la propria casa in modo affidabile, semplice e sicuro non solo è possibile, con noi è già una realtà. Questo perché abbiamo una precisa etica del lavoro e, nello specifico, del lavoro in ambito edilizio, maturata in anni di esperienza in tutti i campi di questo variegato settore. La nostra si propone come una vera rivoluzione nell’ambito delle ristrutturazioni chiavi in mano: vogliamo far amare la casa alle persone e consentire loro di vivere ogni passo di una ristrutturazione in modo assolutamente sereno e soddisfacente. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Alcuni trucchi per ingrandire il bagno.

Alcuni trucchi per ingrandire il bagno. Adottare alcuni trucchi per ingrandire il bagno può essere una strategia fondamentale quando si parla di ristrutturare la propria casa. Spesso infatti le metrature della casa sono distribuite per esaltare al massimo l’ampiezza di altri spazi, a discapito di una zona che è comunque fondamentale, quella del bagno. Il bagno viene adoperato quotidianamente come luogo funzionale e di comfort, come centro di cura della persona sia dal punto di vista estetico che del benessere psicofisico. Se la luminosità è uno degli aspetti più importanti per avere un bagno accogliente, pratico e dall’effetto decisamente più spazioso, spesso può capitare che il bagno sia privo di finestre. In tal caso è bene pensare non solo alle fonti di luce artificiale più efficaci (faretti a Led da incasso o applique salvaspazio), ma anche a sistemi che garantiscano di arieggiare a sufficienza, scongiurando l’insorgere di muffa e la stagnazione di umidità e cattivi odori. Di seguito alcune soluzioni per far apparire, in generale, il tuo bagno decisamente più spazioso. Rivestimento. Un primo sistema per ottenere un bagno luminoso è quello di scegliere un rivestimento in grado di riflettere la luce. Da questo punto di vista il bagno potrà tranquillamente essere progettato senza tener conto degli altri ambienti della casa e alle loro tonalità. Gradazioni neutre e tenui come il bianco o il beige sono sicuramente da preferire, in sinergia con materiali specifici come il marmo o l’effetto marmo, in grado di garantire raffinatezza, ampiezza e luminosità. Anche i rivestimenti con effetto pietra potranno essere una soluzione valida, decisamente più rustica. Illuminazione di design. Come visto sopra, gli elementi di illuminazione artificiale saranno fondamentali in generale e soprattutto se il bagno sarà privo di finestre, Plafoniere e faretti da incasso saranno perfetti per ottenere un effetto di luce naturale, espansa in tutto l’ambiente. Si potrà inoltre completare il quadro con lampade da specchio ed in posizioni strategiche, in prossimità di mobili e lavandini. Doccia a vetri. Un altro escamotage molto efficace è quello di scegliere porte e pareti a vetro sia per la doccia che per la vasca: la loro trasparenza arricchirà l’ambiente di luminosità e di un effetto armonioso ed arioso. In base alle proprie esigenze il vetro potrà anche essere opaco o serigrafato. Specchi. Installare degli specchi in luoghi strategici e nelle giuste angolazioni, può rendere il proprio bagno ancora più luminoso, spazioso e di design. Giochi di profondità, luci integrate, forme fantasiose e funzionalità di ingrandimento saranno tutte opzioni da dosare e scegliere sapientemente. Piante. Le piante sono un elemento molto importante da inserire nel tuo bagno, sia per la loro funzione decorativa che per i benefici psicofisici e di luminosità che apportano all’ambiente circostante. Meglio scegliere piante che per caratteristiche cromatiche siano luminose e collocarle sulla parte più alta di mobili e ripiani, per riflettere ed espandere la luce. È importante però valutare quali specie si addicano maggiormente ad un ambiente particolare come quello del bagno: meglio le piante adattabili all’umidità, come bambù, aloe, felce, edera inglese, begonia, sansevieria, menta e molte altre. Con la loro azione purificatrice dell’aria, le piante assorbono sostanze nocive e rilasciano ossigeno, scongiurando i depositi di umidità, la formazione di muffe e migliorando notevolmente la sensazione di benessere psicofisico. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

I vantaggi di scegliere Ristrutturare Casa Italia.

I vantaggi di scegliere Ristrutturare Casa Italia. Decidere di ristrutturare la propria casa è un passo importante, ma lo è anche scegliere se gestire i lavori in autonomia oppure affidarsi ad un’azienda di ristrutturazioni chiavi in mano. La nostra azienda ti offre diversi vantaggi, nero su bianco. Pratiche amministrative: garantiamo e ci prendiamo cura noi di tutto! Quando si decide di ristrutturare, specialmente quando si decide di spostare o demolire pareti, è necessario che sia verificata con estrema attenzione la fattibilità del lavoro e che vengano presentati all’Ufficio Comunale i relativi documenti. Per liberarti da ogni incombenza o preoccupazione, noi ti garantiamo un tecnico che non solo esaminerà ogni aspetto architettonico e di sicurezza, ma sbrigherà per tuo conto ogni procedura burocratica/legale. Interior design: ascoltiamo, ideiamo e creiamo spazi di felicità! Tutto parte dai tuoi desideri, noi ci preoccupiamo di creare la giusta armonia con ispirate ed oculate scelte di arredo: i colori, i pavimenti, le trame e la disposizione dei mobili fanno davvero la differenza quando si vuole dare carattere e bellezza alla propria abitazione. Per questo Ristrutturare Casa ti accompagna, ti ascolta e ti consiglia anche in queste scelte, aiutandoti a definire il tuo stile e mettendo in equilibrio le esigenze pratiche e funzionali con gli aspetti puramente estetici. Direzione Lavori: affinché tutto venga eseguito a Regola d’Arte. La ristrutturazione è assegnata al direttore dei lavori, indicato anche in tutte le pratiche amministrative, che ha il compito di verificare che l’esecuzione delle opere rispetti le norme, sia conforme con il progetto presentato in Comune e che tutto venga eseguito a regola d’arte. Tuteliamo i tuoi interessi durante tutto il lavoro grazie ad una costante verifica dello stato di avanzamento e un continuo dialogo tra direttore dei lavori e caposquadra. Progettazione esecutiva: ogni fase è quotata e definita con precisione. Il buon esito della ristrutturazione è dovuto soprattutto alla cura del dettaglio, che deve partire fin dalla fase di progettazione. Per questo i nostri architetti, prima dell’inizio di un cantiere, redigono sempre con molta attenzione i disegni esecutivi degli impianti, delle eventuali demolizioni e delle costruzioni. Tutto viene quotato e commentato, definendo per iscritto e con precisione ogni fase della ristrutturazione. Unico interlocutore: nessuna preoccupazione e hai tutto sotto controllo. Ristrutturare Casa ti assegna un architetto che ti accompagnerà lungo tutto il percorso della ristrutturazione: dal momento del sopralluogo fino alla consegna delle chiavi. L’architetto si occupa del rilievo metrico e fotografico dell’immobile, dello sviluppo del progetto e del computo metrico estimativo dei costi. Ti aiuta nell’acquisto consigliandoti materiali e finiture, fa i tuoi interessi con fornitori e maestranze, controllando che tutto venga eseguito a regola d’arte. Maestranze selezionate: ditta certificata e lavoratori in regola. L’ufficio tecnico di Ristrutturare Casa seleziona costantemente e con estrema attenzione solo ditte con un’esperienza almeno decennale e maestranze che dimostrino di essere certificate ed in regola, allo scopo di garantirti il massimo in termini di qualità e affidabilità. I muratori, gli idraulici, gli elettricisti, i piastrellisti, i parquettisti, i serramentisti, i fabbri, i falegnami e tutti gli artigiani che lavorano con Ristrutturare Casa hanno intrapreso con noi un rapporto di continua crescita e aggiornamento professionale. Caposquadra dedicato: esclusivo per te e per tutta la durata dei lavori. Ristrutturare Casa ti assegna e garantisce un caposquadra dedicato che segue sul posto ed ogni giorno i lavori del cantiere. Comunica tempestivamente agli architetti l’avanzamento delle opere, coordina l’intervento dei vari artigiani e dà loro precise istruzioni su come procedere dal punto di vista pratico e operativo. Il capocantiere, coadiuvato dall’architetto, ti assicura il rispetto dei tempi e la qualità dei lavori. Lavori garantiti e certificati: ti garantiamo il lavoro di ristrutturazione! Ristrutturare Casa ti dà la garanzia su tutti i lavori effettuati e ti fornisce le dichiarazioni di conformità per tutti gli impianti installati. Ogni elemento del nostro team segue costanti aggiornamenti al fine di garantirti il massimo rispetto delle norme in materia su ogni intervento eseguito presso la tua casa. Con questa garanzia non dovrai rifare la casa per i prossimi 50 anni. Zero rischi di costi aggiuntivi: zero assoluto. Ristrutturare Casa, prima di iniziare qualsiasi lavoro, farà un sopralluogo accurato presso la tua abitazione, aiutandoti a progettare un piano di ristrutturazione sensato ed adeguato al tuo budget. A quel punto inseriremo i possibili lavori aggiuntivi SPECIFICANDONE L’EVENTUALE COSTO! Ad esempio, se devi cambiare il pavimento e, abbiamo il sospetto che il fondo possa essere da rifare, il costo te lo mettiamo in preventivo PRIMA di farti firmare. Attenzione: il nostro preventivo è COMPRENSIVO DI TUTTO. Soluzione finanziaria: rilassati, ci sono nostri consulenti! I nostri consulenti finanziari troveranno per te la migliore soluzione, affinché il pagamento possa essere dilazionato in più quote in modo che voi possiate vivere la vostra casa al meglio e senza pensieri. Garanzia legale e fiscale: ci occupiamo noi di tutto. I nostri specialisti saranno a tua disposizione: un commercialista, per seguire con cura ogni comunicazione all’agenzia delle entrate, ed il nostro avvocato, che si prenderà cura della contrattualistica e delle comunicazioni importi. Zero rischi, rispondiamo noi di tutto. Zero rischi di tempi aggiuntivi: nemmeno un giorno di ritardo. Noi non promettiamo tempistiche che non possiamo rispettare (è assolutamente impossibile se si vuole eseguire un lavoro tecnicamente impeccabile). Però ti garantiamo, E LO SCRIVIAMO NEL CONTRATTO, che se un certo giorno ti diciamo che i lavori sono finiti… i lavori quel giorno sono finiti! Altrimenti uno sconto del 60% sull’anno. Ovvero del 5% al mese dal primo giorno. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Ristrutturare senza complicazioni: le nostre garanzie.

Ristrutturare senza complicazioni: le nostre garanzie. Chi pensa di ristrutturare la propria casa da un lato non vede l’ora di farlo ma dall’altro ha paura di andare incontro ad una lunga serie di complicazioni. È perfettamente normale, perché nel settore se ne sentono di tutti i colori: tempistiche dei lavori che si dilatano in modo incontrollato, costi lievitati, brutte sorprese sul cantiere… Noi di Ristrutturare Casa Italia abbiamo fatto della semplificazione la nostra missione. Lo scopo della nostra azienda è quello di offrire ai nostri clienti un pacchetto completo, semplice e sicuro, che renda la loro ristrutturazione agile, garantita ed impeccabile. Partiamo dal problema tempistiche: la nostra esperienza ci insegna a non fare promesse che non possiamo mantenere, perché è assolutamente impossibile se si vuole eseguire un lavoro tecnicamente impeccabile. Per questo le nostre previsioni sono affidabili: si basano sull’onestà, la competenza e l’esperienza. Ad oggi siamo riusciti a completare con successo la ristrutturazione di 254 appartamenti e 54 bagni la cui durata media dei lavori è di 65 giorni lavorativi per i primi ed 8 giorni lavorativi per i secondi. Il nostro segreto è un processo collaudato per ottenere una ristrutturazione impeccabile. Un insieme di strategie e strumenti finalizzati ad attuare una vera e propria sinergia tra prodotti e servizi. Grazie ad un sistema di ristrutturazione completo, una famiglia può unire tutti i passaggi e semplificare gran parte del processo, rendendo scientifici e misurabili tutti i costi e le tempistiche di consegna della casa dei propri sogni. La nostra azienda, però, vuole garantirvi la qualità e la parola data nero su bianco, con una triplice garanzia. 1) Garanzia tempi stabiliti. Quando avremo approvato il progetto, verrà indicata la data di consegna della nuova casa “chiavi in mano”. Significa che saprai con precisione qual è il giorno in cui andranno via tutti gli operai. Ci sono però ancora due elementi importanti! Il primo è che abbiamo uno speciale servizio di assistenza per le emergenze, al quale potrai rivolgerti anche una volta terminati i lavori: in caso di problemi interverremo entro due ore dalla chiamata e ripareremo il danno. Il secondo è che abbiamo stabilito di pagare una penale, nel caso in cui i lavori di ristrutturazione fossero più lunghi del previsto. Se per qualunque motivo non riusciremo a rispettare i tempi previsti e dovrà slittare la data di consegna, non solo non pagherai un centesimo in più (come invece solitamente accade con la concorrenza), ma per farci perdonare del disagio riceverai anche un rimborso di €400 per ogni settimana di lavoro extra, fino a quando non avremo tolto il disturbo. Non solo: ci mettiamo anche a completa disposizione per pagare il mese di affitto in corso, la rata del mutuo o una struttura b&b per accogliere la famiglia del committente. Non abbiamo ancora finito: in caso ci fossero depositi di mobili e vestiti, rimborseremo anche quelli al 100%. Come funziona la garanzia sulle tempistiche? Abbiamo tutti un obiettivo comune e la collaborazione è l’arma vincente. Il giorno dell’inizio dei lavori l’architetto vi consegnerà il cronoprogramma del cantiere con le specifiche di tutti i lavori e le relative tempistiche, che verranno rispettate al 100%. Alcuni prodotti vengono acquistati direttamente in fabbrica per abbattere i costi di mediazione e può capitare che a volte consegnino in ritardo (vale sempre la regola che non facciamo promesse che non possiamo mantenere). Per questo motivo, per trasparenza nei confronti dei nostri clienti, alcune lavorazioni restano escluse dalla garanzia della durata dei lavori e verranno specificate nel cronoprogramma. In caso di lavori aggiuntivi commissionati, le tempistiche di consegna verranno quantificate dall’architetto di riferimento. 2) Garanzia di 10 anni su ogni intervento. I nostri lavori sono eseguiti a regola d’arte, e siamo talmente sicuri che non ci saranno problemi da non limitarla ai due anni richiesti dalla legge, e di estenderla ad un totale di dieci anni. 3) Garanzia costi bloccati. Una volta calcolati e stabiliti i costi, non avrai più sorprese: anche se il prezzo dei materiali dovesse subire aumenti da parte dei produttori, non dovrai versare un euro in più di quanto pattuito. Promettiamo solo quello che possiamo mantenere, ma queste promesse non sono solo parole: te le garantiamo nero su bianco, perché la tua serenità è il nostro primo obiettivo. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Mosaico in cucina: lusso e carattere.

Mosaico in cucina: lusso e carattere. Fra le tante soluzioni di rivestimento per la cucina, oggi parliamo del mosaico, una scelta tradizionale ma anche flessibile ed adatta agli stili più moderni ed originali. Se un tempo si usavano davvero le tessere, una per una, fino a comporre il disegno o fantasia desiderati, oggi la soluzione più in voga è quella del gres porcellanato effetto mosaico, materiale dai mille utilizzi, in grado di creare motivi geometrici adatti ad ogni esigenza. Scegliere un rivestimento con effetto mosaico significa sicuramente richiamare una storia millenaria ed un fascino lussuoso senza tempo: il suo carattere forte, deciso, caratterizza marcatamente ogni ambiente al quale viene destinato, compresa la cucina. Quella del grès, nello specifico, è anche una soluzione piuttosto pratica ed economica, che permette di ottenere infinite fantasie geometriche e non, e di adattarsi a qualunque gusto o esigenza di stile. Mixando colori, texture, disegni, è possibile trovare il giusto equilibrio per ogni realtà. Ecco alcune delle soluzioni principali. Tono su tono. Se il monotono è sicuramente un classico senza tempo, scegliere di abbinare diverse gradazioni permette di ottenere un effetto raffinato, tridimensionale e di rompere quella monotonia un po’ statica in cui si rischia di cadere con la prima opzione. Colori a contrasto. Per chi ama invece gli effetti decisi, di grande impatto, un’ottima opzione può essere quella di giocare sui contrasti: un rivestimento a mosaico di un colore decisamente diverso rispetto a quello predominante in cucina può creare uno stacco scenografico, mettere in risalto alcuni elementi, rompere nettamente la monotonia. Stampe e creatività. Il rivestimento a mosaico è in generale un grande amico della creatività: grazie alle infinite varianti delle sue tessere, giocando con forme, colori, dimensioni, è possibile esplorare gli effetti più diversi. Si possono ricreare fantasie e stampe di proprio gradimento e modellare la personalità della propria cucina, sbizzarrendosi con scritte, motivi, giochi cromatici. Rivestire una certa parete e lasciare libere le altre permette inoltre di organizzare e dividere gli spazi visivamente, plasmando i volumi della vostra cucina in modo originale e personale. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Come avere un corridoio speciale: consigli ed idee.

Come avere un corridoio speciale: consigli ed idee. Il corridoio è una parte della casa molto particolare: aldilà della sua estensione, il suo collegare le stanze e gli ambienti lo fa percepire erroneamente come un elemento secondario e di passaggio. Il loro essere spesso spogli e non bene illuminati lega i corridoi, da sempre, ad un nutrito immaginario di scene cupe, disturbanti, misteriose, sospese. Insomma vengono spesso percepiti come un elemento asettico, quasi inospitale. Ci sono però una serie di accorgimenti ed idee che possono rivoluzionare questa percezione e rendere il corridoio di casa tua un luogo caldo, interessante, vivo. Una dimensione in cui regni stile, eleganza e che si colleghi armoniosamente al resto della casa, facendo sentire i suoi abitanti e gli ospiti bene accolti e a loro completo agio. L’illuminazione. Come sempre, l’illuminazione gioca un ruolo fondamentale nella percezione degli spazi: non si parla solo della sua quantità ma anche delle sue fonti.  In un corridoio è bene puntare su fonti di luce multiple, divertenti ed interessanti nel loro design, che abbiano stile e personalità. Ci si può sbizzarrire con faretti singoli o a grappolo, plafoniere, applique che diano una nuova aura alle pareti o puntino l’attenzione su singoli elementi di arredo, lampade nel caso in cui siano presenti mobili o librerie, o ancora tagli luce (Led incastonati nella parete) e velette in cartongesso che illuminano sempre tramite Led, per giochi di luce originali e scenografici. L’arredamento. Per rendere il corridoio più accogliente e caldo, è utile pensare ad un arredamento particolare, che abbia personalità e racconti qualcosa della storia degli abitanti della casa.  Mensole, comò, librerie, cassapanche, armadi, cornici di foto singole da ripiano o multiple da parete, vasi, fiori e piante, oggetti con una storia particolare o un legame speciale con gli abitanti della casa: perché non rivalutare la natura di transizione del corridoio per renderlo un luogo di racconto delle trasformazioni della vostra vita? Libri, ricordi, souvenir: ogni oggetto può essere interessante e particolare se scelto con estro, gusto, magari una giusta dose di humour che possa intrattenere chi è in visita. In generale è consigliabile optare per arredi che siano comunque meno ingombranti e più funzionali, in modo da sfruttare al massimo le dimensioni non troppo estese di questo spazio. Specchi. Un elemento a sé nell’arredamento è costituito dagli specchi: sono entità funzionali ed estetiche allo stesso tempo, che possono creare effetti di luce, spazialità, decorazione; ma anche assolvere ad esigenze pratiche (in un corridoio può sempre tornare utile averne almeno uno). Ormai è possibile sbizzarrirsi nella scelta di forme, colori, dimensioni: sono oggetti di design sempre più originali ed estrosi, in grado di dire molto di chi li sceglie. Saperli posizionare nel modo giusto è un’arte che consente di creare un effetto di maggiore spazialità. Quadri. Un quadro è sempre un oggetto che porta arte e calore alla parete e a tutto lo spazio circostante. Meglio ancora se i colori utilizzati si sposano felicemente con lo spazio che andranno ad arricchire. Le potenzialità di atmosfera e suggestione sono infinite: l’importante è scegliere sempre con attenzione ed armonia rispetto ai propri gusti ed alle proprie esigenze. Più il corridoio è stretto e lungo, più sarà opportuno creare una vera e propria gallery che accompagni chi vi transita. Vale anche per le foto. Tappeti. Forse l’elemento di calore per eccellenza, un tappeto rende uno spazio immediatamente più accogliente ed affascinante. Come per le altre scelte, anche in questo caso contano molto i colori, il tessuto, lo stile; fondamentale è inoltre saperli disporre nel modo più opportuno per creare un impeccabile equilibrio cromatico con le pareti e gli altri elementi di arredo presenti. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2021 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Calore e comfort con il grès effetto legno.

Calore e comfort con il grès effetto legno. Il grès porcellanato effetto legno è una scelta sicuramente innovativa, perché si parla di un tipo di ceramica compatta, lavorata fino a raggiungere un alto grado di durezza e resistenza ad agenti chimici ed atmosferici, nonché a sollecitazioni meccaniche come graffi, abrasioni, flessioni, urti. Il grès effetto legno è inoltre impermeabile ai liquidi, ma senza l’utilizzo di impermeabilizzanti chimici, vernici o resine, cosa che lo rende un materiale molto più salubre rispetto ad alternative simili. Quante sensazioni può dare un pavimento sotto i nostri piedi? Infinite. Calore, sicurezza, comfort, pulizia, ricercatezza. Nel vasto panorama delle possibilità di rivestimento, il nostro showroom in questo articolo ve ne propone una che raduna tutte queste caratteristiche e non solo. Una caratteristica importante per qualunque pavimento è quella di essere il più possibile resistente al tempo ed all’usura: il grès porcellanato effetto legno sicuramente soddisfa queste esigenze, essendo un rivestimento ideale per qualunque zona della casa. Non assorbe odori e non rilascia sostanze nocive per l’uomo, non si usura nel tempo e resiste ad un elevato calpestio. È questa una scelta notevole anche da un punto di vista strettamente estetico: il calore armonioso del legno, elegante e raffinato, si combina ad una serie di vantaggi rispetto ad un’alternativa in vero legno o in altri materiali che lo imitano. Infatti non è solo economicamente più conveniente, ma anche più ecologico, dal momento che previene la deforestazione e predilige l’utilizzo di materiali di scarto (argille, sabbie e feldspati) che ne fondano la resistenza. La sua versatilità lo rende ottimo per gli interni come per gli esterni ed è possibile sbizzarrirsi con le molteplici possibilità cromatiche e di texture: spesso si scelgono colori chiari, perfetti da abbinare a decine di altre tonalità, per gli effetti più estrosi ed originali. Ma non sono da sottovalutare neppure le sue tonalità più scure, come ad esempio il marrone o il nero, che ben si prestano a contrasti piacevoli, sorprendenti, da valorizzare e bilanciare con l’illuminotecnica; così come può essere un’ottima alternativa il grigio, che in accostamento a tonalità più forti ed accese rimane neutro ma viene valorizzato al massimo. È un materiale facile da gestire nel tempo, non necessitando di tutte le cure specifiche di cui invece ha bisogno un pavimento in parquet, e per tenerlo pulito è sufficiente acqua ed un detergente specifico per pavimenti. È quindi un materiale jolly, adatto ai più diversi stili di arredamento: dai più classici ai più moderni, dal minimal ai più eccentrici, proponendo un’eleganza ed una semplicità durature, che non passano mai di moda. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »
Ristrutturare casa

La ristrutturazione impeccabile di casa tua è la nostra unica missione.

Informazioni utili
Indirizzo uffici

Ufficio Operativo Savona 

Via Gramsci 6/4, cap 17100

al 3°Piano fronte porto di Savona

Ufficio Operativo Genova 

Piazza della Nunziata, 5, Cap 16124

© 2021 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa  Italia. In ogni rapporto con la nostra azienda Real srl P.iva 01797970090  acconsenti il     Policy Privacy    Cookie Policy 

× Possiamo aiutarti?