fbpx
Ristrutturare casa

ECCO LE 6 REGOLE PER RISTRUTTURARE BAGNO CON SUCCESSO

La ristrutturazione della proprio BAGNO è un passo che molte famiglie si trovano ad affrontare nel corso della vita. Come sa bene chi ha già sperimentato una volta le gioie e i dolori della ristrutturazione, uno dei rischi principali in questi casi è quello relativo al rispetto dei tempi. Ecco i nostri consigli per ristrutturare BAGNO in tempi certi e senza superare il proprio budget.

Se la durata della ristrutturazione eccede i tempi stabiliti, infatti, non solo ci saranno disagi da affrontare ma anche i costi tenderanno a lievitare.

Ecco, dunque, sei consigli per ristrutturare BAGNO e per ottenere tempi e costi certi.

1 – CHIEDERE SEMPRE UN PROGETTO DETTAGLIATO E DEFINITO

Quanto più il progetto di partenza è dettagliato e definito, tanto più improbabile incorrere nella necessità di aggiunte e modifiche in corso d’opera, perché tutto è stato già previsto nella prima fase progettuale.

Un progetto completo comprende tutti i dettagli relativi alla progettazione edilizia, all’impianto idraulico ea quello elettrico, indica come saranno eseguiti gli impianti e includono tutte le informazioni relative ai lavori edili da eseguire.

È importante inoltre che il progetto iniziale includa anche tutte le informazioni di progettazione ma anche il posizionamento degli arredi al termine dei lavori. In altre parole, il progetto iniziale deve rappresentare una mappa quanto più possibile dettagliata del percorso di ristrutturazione da seguire e del risultato finale che si desidera ottenere, con tutte le informazioni utili per fare in modo che le maestranze possono avere a disposizione informazioni precise su quali lavori eseguire, come eseguirli, con quali risultati attesi e in quali tempi previsti.


2 – DEFINIRE UN CAPITOLATO PRECISO E COMPLETO

Il capitolato è un documento tecnico che accompagna il progetto e che indica nel dettaglio i materiali che si prevede di utilizzare per la ristrutturazione, con il dettaglio di quantità e costi.

È nel capitolato che sono indicate, per esempio, il tipo di piastrelle prescelte per il BAGNO e il pavimento, la tipologia di finiture, luci, e ogni altro materiale.

Quanto più questo documento è preciso e definito, tanto più i lavori procederanno speditamente, perché non sarà necessario fermarsi per attendere la scelta di finiture e materiali, attendere l’arrivo del materiale dal fornitore dopo la scelta per poi riprendere i lavori a consegna effettuata.

Con un buon capitolato stabilito in precedenza, tutte le scelte vengono fatte prima dell’inizio dei lavori, gli ordini ai fornitori vengono fatti per tempo e dunque i lavori possono procedere senza interruzioni.

3 – I VANTAGGI DI UN’IMPRESA STRUTTURATA

Accade molto spesso, soprattutto alla prima ristrutturazione, affidarsi al proprio architetto per avere un progetto e poi di scegliere – personalmente o dietro di amici, parenti o dell’architetto stesso – le singole maestranze che eseguiranno i vari lavori.

Si finisce così per dover coordinare i lavori di architetto, impresa edile, elettricista, idraulico. Il risultato, spesso, è che ci si ritrova a dover dedicare molto tempo e fatica a questa attività di coordinamento, parlando di volta in volta con referenti diversi, ciascuno responsabile per la sua parte di lavori.

Nei casi peggiori, ci si può ritrovare di fronte a un balletto di responsabilità in cui diventa estremamente complicato individuare la causa di un ritardo nei lavori.

4 – ESEGUIRE TEST STRUTTURALI PREVENTIVI

Una delle principali cause dell’aumento inaspettato dei costi e del protrarsi dei lavori di ristrutturazione sono gli imprevisti.

Naturalmente, non è mai possibile escludere al 100% l’insorgere di situazioni inaspettate, ma è certamente possibile ridurre al minimo la probabilità di incorrere in situazioni non previste, che possono richiedere lavori aggiuntivi e dunque un aumento dei costi della ristrutturazione. Come è possibile farlo?

Conoscendo a fondo l’immobile che si intende ristrutturare, grazie a test strutturali preventivi. Attraverso questi test, da eseguire prima dell’inizio dei lavori, si analizzano le sezioni dei muri dell’edificio ei materiali costruttivi, rispondendo a domande come: i muri sono di mattoni o cemento armato? C’è del materiale di isolamento dei muri o vale la pena di inserire un isolante nell’intercapedine per eliminazione eventuali ponti termici? Come e dove sono posizionati i tubi di scarico ei tubi di tutti gli altri impianti?

La conoscenza di tutti questi aspetti è fondamentale per poter eseguire i lavori di ristrutturazione in tutta tranquillità e minima il numero e l’entità degli imprevisti.

5 – TEMPI CERTI NERO SU BIANCO

Qual è il modo migliore per assicurarsi la propria impresa di ristrutturazione BAGNO rispetti tempi e costi stabiliti per i lavori nella nostra casa?

Stabilire un crono programma dei lavori e mettere per iscritto quanto stabilito, in un documento che riporti tempi e costi e in cui l’impresa si impegna a garantire il rispetto di quanto riportato, con eventuali penali in caso di ritardi nella consegna.

Il crono programma deve essere quanto più dettagliato possibile, riportando i tempi di tutte le fasi della ristrutturazione: cantieristica (la fase di preparazione del cantiere, con il posizionamento dei ponteggi e dei macchinari necessari), demolizione, costruzione, impiantistica e finiture.

6 – RICHIEDERE LA GARANZIA POST RISTRUTTURAZIONE

I costi di una ristrutturazione possono lievitare in molti modi. Uno di questi, avviene dopo il termine dei lavori, quando magari si verifica un guasto o si scopre la necessità di effettuare una modifica.

In questi casi è fondamentale avere a disposizione un’impresa in grado di offrire delle buone garanzie post ristrutturazione e di intervenire tempestivamente.

La presenza di una garanzia dopo la ristrutturazione indica la qualità del lavoro svolto e consente di fare affidamento chi ci garantisce la sua presenza e assistenza anche dopo il termine dei lavori.

Il rispetto dei tempi e dei costi stabiliti è sicuramente tra le principali preoccupazioni di chi sta per ristrutturare la propria casa, ma seguendo questi pochi e semplici consigli si può fare molto per garantirsi un percorso di ristrutturazione più sereno, senza preoccupazioni, grandi imprevisti, ulteriori esborsi e problemi da risolvere.ù

Ristrutturare Casa Italia

Contatti

Sede legale: Savona via Gramsci 6/4

Telefono: 800909275

Email: info@ristrutturare-casa-italia.com

© 2021 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

× Possiamo aiutarti?