fbpx

Benvenuto

Ristrutturare Casa Italia nasce dal forte desiderio di mettere insieme i migliori professionisti dell’edilizia applicando processi e metodi di ristrutturazione senza eguali. L’opportunità di ristrutturare in totale sicurezza, con la serenità di realizzare la casa dei propri sogni senza pensieri.

Le nostre garanzie

Garanzia Ristrutturare Casa Italia 10 anni di garanzia sui lavori

Garanzia di 10 anni su ogni intervento e tutti gli impianti e 5 anni per tutte le forniture di prima scelta. I nostri lavori sono eseguiti a regola d’arte, e sono talmente sicuro che non ci saranno problemi che ho deciso di non limitarla ai 2 anni richiesti dalla legge, ma di estendere la garanzia e farla valere per un totale di 10 anni;

Garanzia Ristrutturare Casa Italia Soddisfatto o Rimborsato

Garanzia soddisfatto o rimborsato, se per qualsiasi motivo cambi idea o i materiali non ti piacciono hai diritto di restituire tutto entro 15 giorni dalla consegna. Sarai tu a decidere se sostituire i materiali con altra merce o farti rimborsare economicamente.

Garanzia Ristrutturare Casa Italia prodotti 400€ a settimana in caso di ritardo

Se per qualunque motivo non riusciremo a rispettare i tempi previsti e dovrà slittare la data di consegna, non solo non pagherai un centesimo in più (come invece solitamente accade con la concorrenza), ma per farmi perdonare del disagio riceverai anche un rimborso di 400 € per ogni settimana di lavoro extra, fino a quando non avremo tolto il disturbo.

Garanzia Ristrutturare Casa Italia prodotti Zero Imprevisti

Zero imprevisti su lavori extra una volta calcolati e stabiliti i costi non avrai più sorprese, e anche se il prezzo dei materiali dovesse subire aumenti da parte dei produttori, non dovrai versare un euro in più di quanto pattuito, qualunque lavoro extra non previsto verrà eseguito gratuitamente;

La ristrutturazione con una gestione impeccabile di casa tua è la nostra unica missione.

I NOSTRI ULTIMI RISULTATI

APPARTAMENTI RISTRUTTURATI '' CHIAVI IN MANO CON LA DURATA MEDIA DEI LAVORI DA 70/75 GIORNI LAVORATIVI​
1
MQ DI FACCIATA REALIZZATA IN MENO DI 3 ANNI CON LA DURATA MEDIA DEI LAVORI DA 5/6 MESI SOLARI​
1
BALCONI REALIZZATI, CON LA DURATA MEDIA DEI LAVORI DA 4/5 GIORNI LAVORATIVI​
1
BAGNI REALIZZATI ''CHIAVI IN MANO'' CON LA DURATA MEDIA DEI LAVORI DA 8/10 GIORNI LAVORATIVI​
1
APPARTAMENTI CHIAVI IN MANO CONSEGNATI
1
DI FACCIATA REALIZZATA IN MENO DI 3 ANNI
1
BALCONI REALIZZATI, DURATA MEDIA DEI LAVORI 4 GIORNI
1
BAGNI REALIZZATI CHIAVI IN MANO CON LA DURATA MEDIA DI 8/10 GIORNI LAVORATIVI
1

Scopri i nostri servizi

Il rapporto con i nostri clienti è fondamentale per noi. La ristrutturazione impeccabile di casa tua è la nostra unica missione.

Pratiche amministrative: garantiamo e ci prendiamo cura noi di tutto!

Quando si decide di ristrutturare, specialmente quando si decide di spostare o demolire pareti, è necessario che sia verificata con estrema attenzione la fattibilità del lavoro e che vengano presentati all’Ufficio Comunale i relativi documenti. Per liberarti da ogni incombenza o preoccupazione, noi ti garantiamo un tecnico che non solo esaminerà ogni aspetto architettonico e di sicurezza, ma sbrigherà per tuo conto ogni procedura burocratica/legale.

Progettazione esecutiva: ogni fase è quotata e definita con precisione

Il buon esito della ristrutturazione è soprattutto frutto della cura del dettaglio che deve partire fin dalla fase di progettazione. Per questo i nostri Architetti e Progettisti, prima dell’inizio di un cantiere, redigono sempre con molta attenzione i disegni esecutivi degli impianti, delle eventuali demolizioni e delle costruzioni. Tutto viene quotato e commentato, definendo per iscritto e con precisione ogni fase della ristrutturazione

Direzione Lavori:   affinché tutto venga eseguito a Regola d’Arte

La ristrutturazione è assegnata al Direttore dei Lavori, indicato anche in tutte le pratiche amministrative, che ha il compito di verificare che l’esecuzione delle opere rispetti le norme, sia conforme con il progetto presentato in Comune e che tutto venga eseguito a Regola d’Arte. Tuteliamo i tuoi interessi durante tutto il lavoro grazie ad una costante verifica dello stato di avanzamento e un continuo dialogo tra Direttore dei Lavori e Caposquadra.

Pratiche amministrative: garantiamo e ci prendiamo cura noi di tutto!

Quando si decide di ristrutturare, specialmente quando si decide di spostare o demolire pareti, è necessario che sia verificata con estrema attenzione la fattibilità del lavoro e che vengano presentati all’Ufficio Comunale i relativi documenti. Per liberarti da ogni incombenza o preoccupazione, noi ti garantiamo un tecnico che non solo esaminerà ogni aspetto architettonico e di sicurezza, ma sbrigherà per tuo conto ogni procedura burocratica/legale.

Progettazione esecutiva: ogni fase è quotata e definita con precisione

Il buon esito della ristrutturazione è soprattutto frutto della cura del dettaglio che deve partire fin dalla fase di progettazione. Per questo i nostri Architetti e Progettisti, prima dell’inizio di un cantiere, redigono sempre con molta attenzione i disegni esecutivi degli impianti, delle eventuali demolizioni e delle costruzioni. Tutto viene quotato e commentato, definendo per iscritto e con precisione ogni fase della ristrutturazione

Direzione Lavori:   affinché tutto venga eseguito a Regola d’Arte

La ristrutturazione è assegnata al Direttore dei Lavori, indicato anche in tutte le pratiche amministrative, che ha il compito di verificare che l’esecuzione delle opere rispetti le norme, sia conforme con il progetto presentato in Comune e che tutto venga eseguito a Regola d’Arte. Tuteliamo i tuoi interessi durante tutto il lavoro grazie ad una costante verifica dello stato di avanzamento e un continuo dialogo tra Direttore dei Lavori e Caposquadra.

Interior design:  ascoltiamo, ideiamo e creiamo spazi di felicità!

Tutto parte dai tuoi desideri, noi ci preoccupiamo di creare la giusta armonia con ispirate ed oculate scelte di arredo: i colori, i pavimenti, le trame e la disposizione dei mobili fanno davvero la differenza quando si vuole dare carattere e bellezza alla propria abitazione. Per questo Ristrutturare Casa ti accompagna, ti ascolta e ti consiglia anche in queste scelte, aiutandoti a definire il tuo stile e mettendo in equilibrio le esigenze pratiche e funzionali con gli aspetti puramente estetici.

Interior design:  ascoltiamo, ideiamo e creiamo spazi di felicità!

Tutto parte dai tuoi desideri, noi ci preoccupiamo di creare la giusta armonia con ispirate ed oculate scelte di arredo: i colori, i pavimenti, le trame e la disposizione dei mobili fanno davvero la differenza quando si vuole dare carattere e bellezza alla propria abitazione. Per questo Ristrutturare Casa ti accompagna, ti ascolta e ti consiglia anche in queste scelte, aiutandoti a definire il tuo stile e mettendo in equilibrio le esigenze pratiche e funzionali con gli aspetti puramente estetici.

Unico interlocutore: nessuna preoccupazione e hai tutto sotto controllo

Ristrutturare Casa ti assegna un Architetto che ti accompagnerà lungo tutto il percorso della ristrutturazione: dal momento del sopralluogo fino alla consegna delle chiavi. L’Architetto si occupa del rilievo metrico e fotografico dell’immobile, dello sviluppo del progetto e del computo metrico estimativo dei costi. Ti aiuta nell’acquisto consigliandoti materiali e finiture, fa i tuoi interessi con fornitori e maestranze, controllando che tutto venga eseguito a regola d’arte e nei giusti tempi, evitandoti il difficile compito di coordinare tutti gli attori della ristrutturazione.

Maestranze selezionate: ditta certificata e lavoratori in regola

L’Ufficio Tecnico di Ristrutturare Casa seleziona costantemente e con estrema attenzione solo ditte con un’esperienza almeno decennale e maestranze che dimostrino di essere certificate ed in regola, allo scopo di garantirti il massimo in qualità e affidabilità. I muratori, gli idraulici, gli elettricisti, i piastrellisti, i parquettisti, i serramentisti, i fabbri, i falegnami e tutti gli artigiani che lavorano con Ristrutturare Casa hanno intrapreso con noi un rapporto di continua crescita e aggiornamento professionale, grazie anche al supporto e al confronto continuo con i nostri architetti. 

Unico interlocutore: nessuna preoccupazione e hai tutto sotto controllo

Ristrutturare Casa ti assegna un Architetto che ti accompagnerà lungo tutto il percorso della ristrutturazione: dal momento del sopralluogo fino alla consegna delle chiavi. L’Architetto si occupa del rilievo metrico e fotografico dell’immobile, dello sviluppo del progetto e del computo metrico estimativo dei costi. Ti aiuta nell’acquisto consigliandoti materiali e finiture, fa i tuoi interessi con fornitori e maestranze, controllando che tutto venga eseguito a regola d’arte e nei giusti tempi, evitandoti il difficile compito di coordinare tutti gli attori della ristrutturazione.

Maestranze selezionate: ditta certificata e lavoratori in regola

L’Ufficio Tecnico di Ristrutturare Casa seleziona costantemente e con estrema attenzione solo ditte con un’esperienza almeno decennale e maestranze che dimostrino di essere certificate ed in regola, allo scopo di garantirti il massimo in qualità e affidabilità. I muratori, gli idraulici, gli elettricisti, i piastrellisti, i parquettisti, i serramentisti, i fabbri, i falegnami e tutti gli artigiani che lavorano con Ristrutturare Casa hanno intrapreso con noi un rapporto di continua crescita e aggiornamento professionale, grazie anche al supporto e al confronto continuo con i nostri architetti. 

Caposquadra dedicato: esclusivo per te e per tutta la durata dei lavori

Ristrutturare Casa ti assegna e garantisce un caposquadra dedicato che segue sul posto e ogni giorno i lavori del cantiere. Comunica tempestivamente agli architetti l’avanzamento delle opere, coordina l’intervento dei vari artigiani e dà loro precise istruzioni su come procedere dal punto di vista pratico e operativo. Il Capocantiere, coadiuvato dall’Architetto, ti assicurano il rispetto dei tempi e la qualità dei lavori.

Lavori garantiti e certificati: ti garantiamo il lavoro di ristrutturazione!

Ristrutturare Casa ti dà la Garanzia su tutti i lavori effettuati e ti fornisce le Dichiarazioni di Conformità per tutti gli impianti installati. Ogni elemento del nostro Team segue costanti aggiornamenti al fine di garantirti il massimo rispetto delle norme in materia su ogni intervento eseguito presso la tua casa. Con questa garanzia non dovrai rifare la casa per i prossimi 50 anni.

Zero rischi di costi aggiuntivi: zero assoluto

Ristrutturare Casa prima di iniziare qualsiasi lavoro faremo un sopralluogo accurato della tua abitazione, aiutandoti a progettare un piano di ristrutturazione sensato ed adeguato al tuo budget. A quel punto inseriremo i possibili lavori aggiuntivi SPECIFICANDONE L’EVENTUALE COSTO! Ad esempio se devi cambiare il pavimento e abbiamo il sospetto che il fondo possa essere da rifare il costo te lo mettiamo a preventivo PRIMA di farti firmare. Attenzione: il nostro preventivo è COMPRESO DI TUTTO, non c’è nessuna componente o lavorazione extra che abbiamo nascosto con clausole ingannevoli!

Caposquadra dedicato: esclusivo per te e per tutta la durata dei lavori

Ristrutturare Casa ti assegna e garantisce un caposquadra dedicato che segue sul posto e ogni giorno i lavori del cantiere. Comunica tempestivamente agli architetti l’avanzamento delle opere, coordina l’intervento dei vari artigiani e dà loro precise istruzioni su come procedere dal punto di vista pratico e operativo. Il Capocantiere, coadiuvato dall’Architetto, ti assicurano il rispetto dei tempi e la qualità dei lavori.

Lavori garantiti e certificati: ti garantiamo il lavoro di ristrutturazione!

Ristrutturare Casa ti dà la Garanzia su tutti i lavori effettuati e ti fornisce le Dichiarazioni di Conformità per tutti gli impianti installati. Ogni elemento del nostro Team segue costanti aggiornamenti al fine di garantirti il massimo rispetto delle norme in materia su ogni intervento eseguito presso la tua casa. Con questa garanzia non dovrai rifare la casa per i prossimi 50 anni.

Zero rischi di costi aggiuntivi: zero assoluto

Ristrutturare Casa prima di iniziare qualsiasi lavoro faremo un sopralluogo accurato della tua abitazione, aiutandoti a progettare un piano di ristrutturazione sensato ed adeguato al tuo budget. A quel punto inseriremo i possibili lavori aggiuntivi SPECIFICANDONE L’EVENTUALE COSTO! Ad esempio se devi cambiare il pavimento e abbiamo il sospetto che il fondo possa essere da rifare il costo te lo mettiamo a preventivo PRIMA di farti firmare. Attenzione: il nostro preventivo è COMPRESO DI TUTTO, non c’è nessuna componente o lavorazione extra che abbiamo nascosto con clausole ingannevoli!

Zero rischi di tempi aggiuntivi: nemmeno un giorno di ritardo

Noi non promettiamo tempistiche che non possiamo rispettare (è assolutamente IMPOSSIBILE se si vuole eseguire un lavoro tecnicamente impeccabile). Però ti garantiamo, E LO SCRIVIAMO NEL CONTRATTO, che se un certo giorno ti diciamo che i lavori sono finiti… i lavori quel giorno sono finiti! Altrimenti uno sconto del 60% sull’anno. Ovvero 5% al mese dal primo giorno.

Zero rischi di tempi aggiuntivi: nemmeno un giorno di ritardo

Noi non promettiamo tempistiche che non possiamo rispettare (è assolutamente IMPOSSIBILE se si vuole eseguire un lavoro tecnicamente impeccabile). Però ti garantiamo, E LO SCRIVIAMO NEL CONTRATTO, che se un certo giorno ti diciamo che i lavori sono finiti… i lavori quel giorno sono finiti! Altrimenti uno sconto del 60% sull’anno. Ovvero 5% al mese dal primo giorno.

Soluzione finanziaria: rilassati, ci sono nostri consulenti!

I nostri consulenti finanziari troveranno per te la migliore soluzione, affinché il pagamento possa essere dilazionato in più quote in modo che voi possiate vivere la vostra casa al meglio e senza pensieri.

Garanzia legale e fiscale: ci occupiamo noi di tutto

I nostri specialisti a tua disposizione; commercialista per seguire con cura ogni comunicazione all’agenzia delle entrate. Il nostro avvocato prenderà cura alla contrattualistica e comunicazioni importi. Zero rischi rispondiamo noi a tutto.

Soluzione finanziaria: rilassati, ci sono nostri consulenti!

I nostri consulenti finanziari troveranno per te la migliore soluzione, affinché il pagamento possa essere dilazionato in più quote in modo che voi possiate vivere la vostra casa al meglio e senza pensieri.

Garanzia legale e fiscale: ci occupiamo noi di tutto

I nostri specialisti a tua disposizione; commercialista per seguire con cura ogni comunicazione all’agenzia delle entrate. Il nostro avvocato prenderà cura alla contrattualistica e comunicazioni importi. Zero rischi rispondiamo noi a tutto.

Ognuno è ultra specializzato nel suo settore specifico che raddoppia la precisione nella cura anche dei minimi dettagli, il team è composto SOLO DA PROFESSIONISTI con esperienza almeno decennale sul territorio. 

Arredo, design, decor: le tendenze dell’estate 2023.

Arredo, design, decor: le tendenze dell’estate 2023. Spesso con l’arrivo dell’estate viene voglia di cambiare qualcosa nella propria casa, donando una nuova freschezza e vitalità agli ambienti. In questi casi è sempre bene fare un piccolo esercizio di visualizzazione: mettendo a fuoco quello che piace ed appuntandolo, è più semplice capire che cosa si vorrebbe inserire nell’arredamento della propria casa. Fatto questo, un passo irrinunciabile è rivolgersi a professionisti di fiducia: show-room ed interior designer sono a tua disposizione per guidarti attraverso le migliori scelte, quelle più adatte ai tuoi gusti ma anche alla conformazione della tua casa. Di seguito ti daremo qualche consiglio su quelle che sono le principali tendenze di questa estate 2023. Ambienti accoglienti ed intimi. Le parole d’ordine sono accoglienza ed intimità. Le luci dell’estate 2023 tendono infatti a creare un’atmosfera il più possibile calda e rilassata, con lampade a sospensione in ceramica o legno oppure luci a Led, sempre più utilizzate per illuminare gli esterni, grazie anche alla loro efficienza di risparmio energetico e di durata. Si punta molto, inoltre, sull’utilizzo di accessori anche inusuali, come oggetti d’arte moderna ma anche sculture e pezzi vintage, che contribuiscano a creare un ambiente originale e molto personale. I materiali prediletti sono quelli naturali: ceramica, legno, rattan, bambù, canna, pietra, sughero, ferro e vari tessuti, meglio se in colori luminosi e freschi che rivitalizzino gli ambienti, sia interni sia esterni, rendendoli ideali per condividere momenti di relax e di svago. Stile di arredamento. Per quanto riguarda gli arredi, l’estate 2023 è caratterizzata da una gran voglia di semplicità e leggerezza: via libera ad uno stile minimalista e funzionale, impreziosito da elementi di design dall’eleganza essenziale. Legno, metallo, vetro e pietra sono gli assoluti protagonisti di questa fase dell’anno: li si trova in arredi ergonomici, dalle geometrie semplici e lineari. La parola d’ordine è il comfort, declinato in molte soluzioni estetiche diverse ma ugualmente funzionali. Anche in questo caso sono preferiti i colori più riposanti e neutri come il grigio, il bianco ed il beige, ma non sono assenti anche colori più accesi come il rosa, l’arancione ed il giallo. Si tratta di arredi che si integrano perfettamente con gli ambienti della casa, impreziosendoli senza appesantirli inutilmente. Ogni elemento si combina in modo armonioso ed equilibrato, senza rotture particolarmente estrose. Altro elemento chiave del design estivo 2023 è la versatilità: così un divano può essere trasformato in un letto, un tavolo può agilmente ampliare le proprie dimensioni, uno stesso spazio può essere multifunzionale. Si tratta di un design dai molti volti e dalle molte anime, pronto ad adattarsi alle più diverse esigenze delle persone che lo vivono. I colori. Un’estate all’insegna dei colori vivaci e brillanti, che evochino tutta la vitalità esplosiva di questa stagione: dalle tonalità più calde a quelle più fredde, ci si può sbizzarrire in giallo, azzurro, rosa, arancione, verde e blu, in tutte le loro sfumature e declinazioni. Il rosa in particolare, dal cipria allo shocking, sarà molto adatto per creare atmosfere raffinate e romantiche, addolcendo gli ambienti in modo fresco ed intimo; l’arancione sarà prettamente solare, dalle sfumature della terracotta fino al corallo, andando ad accendere gli interni di allegria e giocosità; infine il verde ed il blu saranno i colori perfetti per creare un’atmosfera rilassante e naturale, soprattutto in ambienti come il soggiorno o la camera da letto. Decor. L’estate 2023 si decora con elementi rigorosamente naturali ed organici, come piante e fiori, che contribuiscono a risvegliare la vitalità della vostra casa. Le piante in particolare svolgono anche una funzione purificatrice dell’aria, creando nello stesso tempo un ambiente confortevole e sano. Molto popolare è poi l’utilizzo di tessuti a scopo decorativo: tendaggi leggeri e trasparenti in lino o cotone, per un’aura luminosa e rilassante, spesso con fantasie naturali come foglie, fiori e animali, da utilizzare per impreziosire cuscini, coperte, vasi e lampade. Molto consigliate, infine, sono le tonalità chiare per pareti e pavimenti, in grado di riflettere ed esaltare la luce naturale del sole, meglio se di per sé molto presente grazie ad ampie finestre. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Essenzialità e comfort: lo stile scandinavo.

Essenzialità e comfort: lo stile scandinavo. Lo stile scandinavo ha riscontrato un grande successo grazie al suo approccio confortevole ed essenziale. Detto anche nordico, è oggi tra i generi di arredo più diffusi ed amati, utilizzato non solo nelle dimore più differenti ma anche in b&b ed hotel. Tessuti morbidi e caldi, legno e tanto bianco: nato nel Nord Europa con un fine prima di tutto funzionale più che estetico, è in grado di rendere confortevoli, calorose ed accoglienti anche le case dei climi più rigidi. Nelle nostre case cittadine, inoltre, è molto spesso scelto per arredare la camera dei più piccoli, anche seguendo i dettami montessoriani oggi molto in auge. Flessibile, si adatta alle case di qualunque paesaggio: montagna, mare, città, creando un’atmosfera di assoluto comfort che rispecchia pienamente il gusto per la vita e le piccole cose tipico dei paesi nordici. Quali elementi caratterizzano lo stile scandinavo? L’arredamento in stile scandinavo prevede l’uso di: arredi semplici soprattutto in legno o color bianco; arredi e complementi essenziali, salva-spazio e pratici; tinte neutre, chiare, anche pastello; accessori iconici a piacere purché rispettino i topic dello stile; decorazioni, trame, pattern anche per i tessuti che siano prettamente geometrici, proprio come vuole il genere scandy. Nello stile scandinavo vige l’essenzialità: tutto deve avere un’utilità, non ci devono essere orpelli inutili, caos, eccessi. L’atmosfera sarà comunque accogliente, grazie anche all’uso del legno, di filati naturali e di forme sobrie e raffinate. Tutto deve permetterti di godere un mood rasserenante, tranquillo, accogliente ai massimi livelli. Nello stile scandinavo si usano di sovente anche complementi d’arredo iconici, prime fra tutte le famosissime sedie e tavolo della serie Tulip di Eero Saarinen, oggi riproposte da brand anche low-cost. Perfettamente in stile, infine, è la sedia egg ideata dalla mano del designer Arne Jacobsen. Qualche accorgimento. Per realizzare una casa in stile nordico è bene seguire alcuni accorgimenti specifici, che impediscano di commettere errori. Il rischio è quello di passare da un ambiente minimalista ed accogliente ad un kitsch di pessimo gusto. Innanzitutto i mobili vanno scelti non per la loro estetica, ma per la loro funzionalità. Linee semplici, essenziali, vanno a disegnare un ambiente pulito, scevro da inutili fronzoli, dove armonia dello spazio si coniuga perfettamente con la sua vivibilità. Le stanze saranno minimal, ordinate, libere da inutili ingombri, meglio se ampie e luminose. Uno stile minimal ma non freddo. Semplicità, ordine e funzionalità non sono affatto nemici del calore e dell’accoglienza. Lo stile Hygge tipicamente nordico incarna proprio questo: l’accoglienza della funzionalità, il comfort di ambienti puliti e semplici, pronti ad accogliere le persone in un’atmosfera luminosa e riposante. I colori. Lo stile scandinavo predilige naturalmente colori chiari, soprattutto il bianco. Questo ha origine nella necessità dei paesi nordici di creare ambienti il più possibile luminosi, visto la mancanza di luce naturale per il periodo invernale. Occorre scegliere quindi il bianco, toni neutri o naturali ed i colori pastello. Eccezionalmente anche il nero può essere utilizzato, magari per creare contrasti di colore con il resto dell’arredamento. Decorazioni, tessuti e materiali. Lo stile scandinavo predilige il legame con la natura e la sostenibilità: questo sicuramente ha un grande impatto nella scelta dei materiali e nel pensare spazi che siano il più possibile ecosostenibili. Via libera a legni quali larice, frassino bianco, betulla, quercia, ma anche pelle, pietra e tessuti naturali come lana, pelliccia, lino. Anche le decorazioni, seppur sobrie ed essenziali, rivestono un ruolo di primo piano in questo stile: candele, piante, stampe, lampade, pattern geometrici come triangoli e pois, ma anche floreali ed animalier da ritrovare sulle pareti, sui tessuti e l’oggettistica. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Calcola Ora il tuo preventivo gratuitamente e le pratiche edilizie te le regaliamo noi invece di 2.280€.

La promozione delle pratiche edilizie in omaggio è valida solo nel mese di giugno e per i primi 5 preventivi.

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Ognuno è ultra specializzato nel suo settore specifico che raddoppia la precisione nella cura anche dei minimi dettagli, il team è composto SOLO DA PROFESSIONISTI con esperienza almeno decennale sul territorio. 

L’impianto idraulico: ecco come funziona e tutti i lavori necessari

Hai deciso di ristrutturare casa? Quando iniziano i lavori di ristrutturazione occorre prestare particolare attenzione all’impianto idrico della propria casa. Si tratta di un’istallazione che permette di approvvigionare l’intera abitazione di acqua pulita e che, allo stesso tempo, elimina l’acqua già utilizzata.  Andiamo subito a scoprire tutto ciò che occorre assolutamente sapere quando si parla di impianto idrico.  Impianto idrico, quando deve essere sostituito e l’importanza della ristrutturazione Prima dell’istallazione di un impianto idrico occorre sapere che questo dovrà rispettare determinati criteri e parametri tecnici stabiliti dalla normativa vigente UNI 9182:2014, che prevede altresì che venga redatto un progetto dettagliato a riguardo da un professionista abilitato.  Ma non è finita qui, poiché è anche necessario che venga stilato uno schema dello stesso impianto da un responsabile tecnico. Possiamo dire, dunque, che il progetto e lo schema dovranno essere ambedue allegati alla dichiarazione di conformità degli impianti.  Cosa significa? Semplice: quando decidete di ristrutturare casa è importantissimo affidarsi a dei professionisti del settore, in particolare quando si decide di mettere mano all’impianto idrico. In questo modo potrete essere certi di rispettare tutte le normative vigenti.  Se, infatti, un impianto non è a norma non può essere venduto sul mercato.  Ecco come si certifica un impianto idrico Come si certifica un impianto idrico?  Ristrutturare Casa Italia fornisce piena assistenza a tutti i suoi clienti, fornendo preventivi gratuiti e sostegno per qualsiasi tipo di richiesta. Partiamo ricordando che nella maggior parte dei casi non è necessario ottenere dei permessi per la ristrutturazione di un impianto idrico, poiché questi sono obbligatori per tutti quegli interventi che apportano modifiche sostanziali all’abitazione, alterando le sue superfici, i volumi e comportando modifiche agli elementi strutturali della stessa. In alcuni casi, però, occorre ottenere un permesso per ristrutturare il proprio impianto idrico. La buona notizia è che non si tratta di un permesso difficile da ottenere, anzi, si tratta di un documento in cui vengono delineate tutte le norme e le formalità che dovranno essere rispettate. Inoltre, è bene sottolineare che la progettazione di un nuovo impianto idrico è un passaggio fondamentale della ristrutturazione e che non può essere assolutamente sottovalutato.  Il nostro consiglio è quello di affidarsi unicamente a degli esperiti del settore, per ottenere un impianto idrico in linea con le proprie esigenze personali e con la sicurezza di risultato qualitativamente superiore e duraturo.  Impianto idrico: l’importanza pensare al futuro Quando si progetta una ristrutturazione occorre sempre pensare e sviluppare l’idea tenendo conto di una prospettiva futura. Un esempio potrebbe essere la predisposizione dei punti dell’impianto in posizione: questi, anche se non utilizzati nel breve tempo, potranno rivelarsi utili in un futuro.  Inoltre, la presenza di altri allacci da utilizzare nel futuro deve essere individuata preventivamente e progettata per tempo. Ecco perché è importante scegliere con cura un tecnico professionista, il quale avrà un ruolo fondamentale anche nella scelta di tutte le altre importanti caratteristiche dell’impianto idrico che dovrà essere istallato. Quali? Facciamo qualche esempio: il sistema di adduzione, dunque, quello che serve per l’approvvigionamento dell’acqua il sistema di scarico, che invece serve per smaltire l’acqua.  Insomma, tutto il lavoro dovrà essere conforme alle proprie esigenze e dovrà essere eseguito con i materiali più adeguati.  Gli esperti di Ristrutturare Casa Italia, inoltre, consigliano di realizzare sempre degli schemi personalizzati sui pozzetti di ispezione.  Perché? Semplice, in questo modo, in caso di guasti o malfunzionamenti si potrà intervenire in modo diretto e con estrema facilità. Infine, è importantissimo garantire un’elevata qualità dell’acqua che sarà immessa nel nostro impianto idrico. Per questo motivo verranno istallati filtri di depurazione o addolcitori dell’acqua che garantiranno acqua pulita e senza alcun tipo di residuo nocivo.  A cosa serve ciò?  Semplice: avere l’acqua pulita consente di mantenere un elevato grado di salute all’interno della casa e di ottenere una maggior durabilità degli scarichi e delle tubature.  Richiedi subito un preventivo gratuito per i lavori di ristrutturazione nella tua casa agli esperti di Ristrutturare Casa Italia. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2021 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Racconta la tua storia: lo stile boho chic.

Una casa che racconti la tua storia: lo stile boho chic. Se siete persone originali, estrose, con un gran voglia di raccontare la vostra unicità anche attraverso gli spazi della vostra casa, lo stile boho chic fa decisamente per voi! Il nome di questo stile deriva dall’unione del termine bohemian, che richiama lo stile di vita di intellettuali ed artisti del XIX secolo, e la parola francese chic, sinonimo di eleganza. Nasce agli inizi del 2000, come nuova tendenza nel settore della moda destinata a raggiungere presto anche quello dell’interior design. Lo stile boho chic è un piccolo universo di citazioni e suggestioni: far west, movimento hippie, stile etnico e quello nordico. Unisce tratti più minimali ad altri decisamente ricchi ed estrosi: la parola chiave è originalità, ed infatti si compone di molti pezzi unici, al punto che ogni casa acquisisce inevitabilmente una propria personalità spiccata e totalmente diversa da ogni altra. Tra innovazione e tradizione. Il fascino del boho chic è dato proprio dall’essere un originale mix tra ciò che è moderno e nuovo e ciò che invece è vintage. Ogni spazio così si anima di ricordi, aneddoti e storie da raccontare legate alla vita degli abitanti della casa. Nessuna casa in stile boho chic assomiglia ad un’altra perché tutte le persone sono uniche nel loro vissuto. Eppure, alcuni elementi di questo stile possono essere riconoscibili. Avete presente il Coachella Music Festival, che si svolge in California annualmente? Bene, l’atmosfera che si respira e soprattutto la mise dei partecipanti e del pubblico sono perfettamente in stile boho chic. Colori sgargianti ma anche al contrario chiari e candidi, stoffe per lo più naturali, richiami hippie, un’eccentricità che punta ad un’armonia ed una serenità senza tempo. L’arte di riciclare. Un’ altra caratteristica importante dello stile boho chic è la sua sostenibilità: gran parte dei suoi elementi si ottengono donando nuova vita e funzionalità ad oggetti ed arredi del passato. Questa operazione non è solo “etica” ma anche molto affascinante e, in un certo senso, artistica: bisogna diventare maestri nella ricerca di vecchi cimeli e tesori, facendo rivivere i ricordi più preziosi. Ci vuole pazienza e creatività: una casa boho chic è in continua trasformazione. Gli elementi dello stile boho chic. In particolare l’arredamento boho chic prevede l’utilizzo di: accessori ed arredi dal sapore etnico; mobili per lo più in legno grezzo o in arte povera; filati naturali come il cotone, il lino, stoffe ricamate finemente, tessuti San Gallo, ecc.; piante e fiori anche esotici, veri o artificiali come i kokedama; arredi e complementi di classe, anche moderni, magari trattati con colori luminosi come l’oro e l’argento; dettagli colorati, accessori stravaganti, decorazioni anche mistiche o dal mood spirituale o religioso come cuori votivi, crocifissi, santini, ecc. Lo stile boho chic è davvero particolare e richiama molto quelle case coloniali di un tempo, ricche per qualità dei mobili, rasserenanti, vivaci ma allo stesso tempo composte. Questo genere mixa dettagli ed arredi di terre lontane con il gusto europeo e grazie all’abilità di un progettista si potrà portare questa atmosfera anche nelle case urbane di oggi. Molto utilizzate nell’arredamento in stile boho chic sono le lanterne orientali, i pouf multicolore etnici sia provenienti da isole lontane sia realizzati in Italia. Immancabili sono poi complementi d’arredo iconici che donano maggiore modernità agli ambienti: tappeti, quadri e stampe, specchi, poltrone in vimini o midollino, ma anche sedute da appendere al soffitto. Tutto però deve essere di gran classe: questa è la sostanziale differenza tra boho ed il più comune etnico. Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »

Decapare: consigli utili.

Decapare: consigli utili. In casa avete qualche mobile che ormai ha fatto il suo tempo o vi ha proprio stufato? Non è detto sia il caso di sostituirlo! Oggi vi portiamo alla scoperta di una pratica a metà fra un’arte ed un passatempo divertente ed ecosostenibile: stiamo parlando del decapaggio. Questa tecnica consiste nel rimuovere lo strato superficiale della vernice di un mobile per conferirgli un aspetto volutamente consumato e dare l’impressione che sia molto più antico. È una strategia che consente di ridare nuova vita a mobili che magari, per molti motivi, ci hanno stufato o sono danneggiati. A cosa serve il decapare? Il termine decapare deriva dal francese decapèr, che significa rimuovere la cappa, la copertura, e la tecnica ha origini molto antiche, rintracciabili alla metà del 1700 circa. Gli artigiani decapavano il legno per proteggerlo dai tarli, lavandolo prima con la soda e passando poi una mano di calce con cui disinfestarne pori e fessure. Oggi numerosi corsi di fai da te hanno permesso la riscoperta e diffusione di quest’arte manuale che permette di recuperare mobili antichi o semplicemente di renderli più affascinanti ed adatti a precise esigenze di gusto. È infatti sempre più diffuso il cosiddetto shabby chic, uno stile basato sull’utilizzo di un arredamento volutamente antichizzato, con l’utilizzo di vernici dalle tinte tenui, quasi sbiadite, che richiamano l’epoca vittoriana o addirittura rinascimentale. Sono oggetto di decapaggio non solo mobili vecchi, ma anche in legno grezzo: si può lavorare quindi anche su elementi di arredamento appena acquistati. Come decapare un mobile. Per decapare un mobile occorre innanzitutto avere i giusti strumenti: occhiali, guanti protettivi, un pennello piatto, una spazzola metallica, della lana d’acciaio, meglio se a grana extra, stucco, carta vetrata, vernice acrilica chiara e scura. Per procedere è opportuno trovarsi all’aperto o in un locale ben ventilato, dal momento che si utilizzeranno vernici e si produrranno sostanze nocive come polveri sottili; è inoltre consigliabile dotarsi delle giuste protezioni, come una tuta, dei guanti, degli occhiali e una mascherina. Prese queste precauzioni, si può iniziare a decapare il proprio mobile: carteggiare con la carta vetrata per rimuovere accuratamente la vernice Stuccare le parti danneggiate e lasciare asciugare Spazzolare la superficie del legno con la spazzola metallica, in modo da creare piccoli solchi che faciliteranno la penetrazione della cera Impregnare la lana d’acciaio con la pasta di cera e spalmarla sul legno Lasciare asciugare per circa 30 minuti Usare di nuovo la lana d’acciaio, immersa questa volta nella cera più scura, per rimuovere la cera chiara ed ottenere l’effetto desiderato Lucidare il mobile secondo il proprio gusto Tipologie e manutenzione. La manutenzione di un mobile decapato non richiede altro che la rimozione della polvere in eccesso ed un panno imbevuto di cera chiara per mobili. Le tipologie di questa tecnica invece sono molte: shabby chic, per una casa elegante e raffinata, shabby french per richiamare atmosfere francesi di fine Ottocento, shabby total white se gli arredi saranno totalmente bianchi, country chic per un effetto rustico ma elegante, rustic worn per un rustico vissuto. È possibile decapare moltissimi mobili diversi: poltrone, sedie, sgabelli, tavoli di qualunque forma e dimensione, divani, specchiere, armadi, madie, mensole, cassettiere. Potrete davvero dare sfogo alla vostra creatività! Contatti Sede legale: Savona via Gramsci 6/4 Telefono: 800909275 Email: info@ristrutturare-casa-italia.com Facebook-f Youtube © 2023 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa Italia P. iva 01797970090         Policy Privacy    Cookie Policy

Leggi Tutto »
Ristrutturare casa

La ristrutturazione impeccabile di casa tua è la nostra unica missione.

Indirizzo uffici

Ufficio Operativo Savona 

Via Gramsci 6/4, cap 17100

al 3°Piano fronte porto di Savona

Ufficio Operativo Genova 

Piazza della Nunziata, 5, Cap 16124

© 2021 Tutti i diritti riservati Ristrutturare Casa  Italia. In ogni rapporto con la nostra azienda Real srl P.iva 01797970090  acconsenti il     Policy Privacy    Cookie Policy 

× Possiamo aiutarti?